Sette anni e mezzo l’età media delle auto italiane

Uno studio dell’ACI fotografa l’età del parco circolante italiano. In Valle D’Aosta e Trentino le auto più nuove

Sette anni e mezzo l'età media delle auto italiane

di Redazione

17 marzo 2009

Uno studio dell’ACI fotografa l’età del parco circolante italiano. In Valle D’Aosta e Trentino le auto più nuove

.

L’ACI ha divulgato in questi giorni i risultati di uno studio sulla distribuzione del parco veicolare iniziato nel 1996 con il fine di determinare l’età media dei veicoli italiani e la probabilità di sostituzione degli stessi nel corso degli anni con modelli nuovi. Oltre alle autovetture, l’analisi statistica comprende gli autobus, gli autocarri merci e speciali, i motocicli, i trattori stradali, i rimorchi e semirimorchi.

Nell’anno 2007 per le autovetture alimentate a benzina risulta un’età media pari a 9 anni e 4 mesi , 4 anni e 4 mesi per quelle a gasolio, 11 anni e 7 mesi per le altre alimentazioni e 7 anni e 6 mesi. L’anzianità media oscilla tra un minimo di 4 anni e 4 mesi e un massimo di addirittura 17 anni e 7 mesi per rimorchi e semirimorchi.

Analizzando i dati regionali risulta che Valle d’Aosta e Trentino hanno un’età mediana del parco veicoli che risulta più giovane in 10 delle 11 suddivisioni prese in considerazione, mentre il Lazio è la regione che compare in testa nella categoria motocicli. Suddivisa l’Italia in nord, centro e sud, l’età media delle autovetture risulta rispettivamente: 6-7 anni, 7-8 anni e 8-10 anni.

I dati evidenziano l’urgenza di accelerare il processo di ottimizzazione del parco auto circolante in Italia – dichiara il presidente dell’Automobile Club d’Italia, Enrico Gelpie gli incentivi alla rottamazione varati dal Governo rappresentano una buona occasione per promuovere una nuova cultura della mobilità sostenibile. I benefici governativi dovrebbero però essere estesi anche ai veicoli usati Euro 4 a basso impatto ambientale e dotati dei più moderni sistemi di sicurezza“.