Fiat: avviata in Russia la produzione della Linea

Già attivo l'impianto produttivo nella regione del Tatarstan grazie all'accordo con Sollers. Obiettivo: sfornare almeno 1.400 vetture all'anno

Il Lingotto amplia i suoi orizzonti, guardando a Est. Ha infatti preso il via in Russia, nella regione del Tatarstan, la produzione della Fiat Linea, una berlina derivata dalla Grande Punto e concepita per i mercati emergenti quali Turchia, India e Brasile, dove le vetture a tre volumi sono particolarmente apprezzate.

Grazie ad un'intesa con la società russa Sollers il sito produttivo punta a sfornare almeno 1.400 vetture all'anno, che saranno poi commercializzate sul mercato nazionale russo. 

La produzione di un modello Fiat in Russia, comunque, non è affatto una novità: la Linea è infatti la quarta vettura che viene fabbricata in terra russa in partnership con Sollers. Già nel 2006 era stata avviata la produzione della Fiat Albea, nel 2007 del Fiat Doblò Panorama e nel 2009 del Fiat Ducato.

Secondo quanto comunicato dalla Casa, la berlina italiana costerà circa 14.500 euro e sarà proposta in tre allestimenti: Dynamic, Comfort ed Emotion.

Se vuoi aggiornamenti su FIAT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Lorenzo Stracquadanio | 15 settembre 2010

Altro su FIAT

Garage Italia Customs: una Fiat 500 per Paco Rabanne
Tuning

Garage Italia Customs: una Fiat 500 per Paco Rabanne

Sarà il premio di un concorso a cui è possibile partecipare fino al 31 dicembre.

Fiat Oltre: c’era una volta l’Hummer italiano
Play

Fiat Oltre: c’era una volta l’Hummer italiano

In occasione del Motor Show di Bologna del 2005 fece il suo debutto un originale fuoristrada firmato Fiat con chiare origini militari.

Fiat al Motor Show 2016
Eventi

Fiat al Motor Show 2016

Fiat porterà al Motor Show di Bologna tutto il meglio della propria gamma attuale, divisa tra modelli pratici e proposte decisamente raffinate.