Benzinai: sciopero dal 15 al 18 settembre

Le associazioni di categoria hanno confermato lo sciopero dei benzinai dalle 7 di mercoledì 15 alle 7 di sabato 18

I gestori degli impianti di distribuzione di carburante incroceranno le braccia dalle 7.30 di mercoledì 15 settembre alle 7 di sabato 18. Sulla rete autostradale, invece, lo sciopero inizierà e si concluderà alle 22 delle sere di martedì e di venerdì, "sempre a causa - come recita il bollettino reso noto dalle sigle che rappresentano la categoria - dell'assenza di sviluppi soddisfacenti della vertenza con i rappresentanti del governo".

L'incontro di Faib, Fegica e Figisc/Anisa con il sottosegretario al ministero per lo Sviluppo economico, Stefano Saglia, non ha portato a risultati significativi per le sigle che sono rimaste insoddisfatte e hanno confermato lo sciopero annunciato da tempo.

"Mentre congiuntura economica e contrazione dei consumi contribuiscono alla sofferenza di un intero settore - si legge nel comunicato unitario che illustra le ragioni dello sciopero - dalla crisi della raffinazione a quella della distribuzione, l'unica strategia che l'industria petrolifera sa mettere in atto è quella di abbandonare gli investimenti e smobilitare, nonché di scaricare duramente sull'anello finale della filiera tutte le contraddizioni del sistema.

Al gestore, infatti, vengono negati diritti fondamentali, relazioni commerciali corrette e non precarie, risultati economici che ogni impresa deve conseguire, e, attraverso le gravissime discriminazioni sui prezzi di cessione, è posto nelle condizioni di non poter più competere e, infine, di soccombere al mercato".

Intanto si temono già delle speculazioni in vista della serrata, con aumenti di 6-7 centesimi al litro nel prezzo del carburante.

Se vuoi aggiornamenti su BENZINAI: SCIOPERO DAL 15 AL 18 SETTEMBRE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 13 settembre 2010

Vedi anche

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Il 45° presidente degli Stati Uniti "invita" Bmw a costruire vetture negli Usa anziché in Messico: pena un dazio di importazione pari al 35%.

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Oltre 100.000 fra Jeep Grand Cherokee e Dodge Ram avrebbero emissioni superiori al consentito. Marchionne: "Non ci spaventiamo, pronti a collaborare".

Pedaggi autostradali: i nuovi aumenti 2017

Pedaggi autostradali: i nuovi aumenti 2017

Con l’inizio del nuovo anno arrivano i nuovi aumenti nel 2017 dei pedaggi autostradali caratterizzati da una media dello 0,6%.