Toyota Corolla: 1,13 milioni di richiami in Usa

Toyota richiamerà 1,13 milioni di Corolla e Corolla Matrix, vendute negli Usa fra il 2005 e il 2008. Problema: il software di gestione del motore

Dopo i richiami della scorsa stagione, ecco quelli di fine estate: Toyota ha infatti comunicato di voler ricontrollare 1,13 milioni di Corolla e Corolla Matrix vendute in nord America dal 2005 al 2008. Il problema, questa volta, è relativo a un difetto di fabbricazione dei sistemi di controllo del motore e, in particolare, della gestione digitale del propulsore con uno scenario che potrebbe essere più complicato quando di mezzo c'è un software.

Portavoci statunitensi dell'azienda nipponica hanno riferito che nella versione 1.8 4 cilindri c'è la possibilità che si verifichi una rottura tra punti saldati nel circuito dell'Ecm o moduli di controllo del motore, segnalati sempre da una spia luminosa nel cruscotto, che potrebbero provocare lo spegnimento durante la marcia o, nella migliore delle ipotesi, la mancata accensione.

L'azienda ha confermato anche che sono stati segnalati 3 incidenti, uno dei quali ha causato un ferito lieve. La sostituzione degli Ecm, che inizierà a metà settembre, avverrà gratuitamente.

General Motors ha parallelamente annunciato che saranno richiamate anche 199.000 Pontiac Vibe, costruite nello stesso periodo delle Matrix nello stesso stabilimento della California (Nummi), chiuso a inizio anno in seguito allo scioglimento della partnership tra GM e Toyota.

Se vuoi aggiornamenti su TOYOTA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 27 agosto 2010

Altro su Toyota

Toyota C-HR, elogio della personalità
Ultimi arrivi

Toyota C-HR, elogio della personalità

Estetica "da prototipo", doppia motorizzazione che strizza l’occhio all’ibrido e trazione integrale. La crossover-coupé giapponese sguinzaglia le proprie armi con doti dinamiche sorprendenti.

Toyota: nel 2020 una nuova gamma elettrica extended range?
Ecologiche

Toyota: nel 2020 una nuova gamma elettrica extended range?

Rumors dal Web indicano che il colosso giapponese svilupperà, in tempo per le Olimpiadi di Tokyo, una gamma zero emissioni ad autonomia elevata.

Toyota GT86: continua il Playground Tour
Eventi

Toyota GT86: continua il Playground Tour

Il 5 novembre l’appuntamento di Milano