Bmw richiama 12.000 serie 5 fra Cina e Usa

Bmw sta richiamando 12.400 serie 5 tra Usa e Cina. Il problema sta nel sensore del livello del carburante, che indica un dato ottimistico

Bmw richiama 12.000 serie 5 fra Cina e Usa

di Andrea Barbieri Carones

30 luglio 2010

Bmw sta richiamando 12.400 serie 5 tra Usa e Cina. Il problema sta nel sensore del livello del carburante, che indica un dato ottimistico

Tra Stati Uniti e Cina, Bmw ha in corso il richiamo di circa 12.400 Serie 5 (sia in versione berlina che Gran Turismo), relativo agli esemplari prodotti tra il 12 gennaio e il 1° luglio di quest’anno. Questa volta, ha riferito l’Nhtsa (l’autorità federale Usa preposta alla sicurezza stradale, che segue da vicino tutti i richiami delle case costruttrici), il problema riguarda un sensore posizionato all’interno del serbatoio del carburante che pare abbia provocato 10 incidenti.

“Richiameremo 6.400 veicoli negli Stati Uniti e circa 6.000 in Cina” ha detto un portavoce della Casa bavarese “e provvederemo alla risoluzione del difetto in maniera totalmente gratuita per i nostri clienti, che dovranno solo portarci il veicolo dal concessionario e lasciarlo mezza giornata”.[!BANNER]

Il sensore, che serve a misurare quanto carburante c’è nel serbatoio, talvolta si blocca misurando un livello superiore di quello effettivamente presente al punto che, nel peggiore dei casi, l’automobile si trova improvvisamente a secco, cosa alquanto sgradevole se non pericolosa in certi frangenti e su certe strade. Alcune delle Bmw soggette alla misura, sono state esportate in Corea.