Rc auto, 4mila euro il costo medio dei sinistri

Secondo l’Ania nel 2009 è calato il costo dei premi, ma è cresciuto il costo medio dei sinistri

Rc auto, 4mila euro il costo medio dei sinistri

di Lorenzo Stracquadanio

12 luglio 2010

Secondo l’Ania nel 2009 è calato il costo dei premi, ma è cresciuto il costo medio dei sinistri

Secondo gli ultimi dati diffusi dall’Ania nel rapporto 2009 è calato il costo del premio RC Auto, mentre è aumentato (+0,5%) il costo medio dei sinistri, che si avvicina alla soglia dei 4mila euro. Lo scorso anno il costo degli incidenti ha raggiunto la quota dei 14,9 miliardi, circa l’1% in più rispetto all’anno precedente. Non cambia invece la frequenza dei sinistri che complessivamente rimane allineata ai valori del 2008. 

Secondo il rapporto dell’Associazione il premio medio dell’assicurazione Auto in Italia è calato in 5 anni dell’11,8%, evidenziando un trend decrescente: -1,5% nel 2005, – 0,8% nel 2006, – 2,7% nel 2007 fino ad arrivare a – 3,9% nel 2009. La pensa diversamente però l’Istat secondo cui i prezzi della sola RC Auto l’anno scorso sono aumentati in media del 2,9%.

Per l’Ania però la stima dell’Istituto nazionale di statistica non tiene conto di diversi fattori: “dagli effetti dei bonus per gli assicurati che non causano sinistri (circa il 92%) agli sconti praticati alla clientela fino al numero crescente di assicurati che cambia ogni anno compagnia alla ricerca del prezzo più conveniente”.[!BANNER]

“Queste misure – si legge nel rapporto – impongono impropriamente sconti a determinate categorie di assicurati, in particolare ai componenti della stessa famiglia che acquistano un ulteriore veicolo e a coloro che hanno causato un sinistro in concorso di colpa, ma non ne sono i responsabili principali”.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...