Nurburgring: grave incidente a pilota Toyota

Leggendario ingegnere e collaudatore, aveva 67 anni. L'incidente, vicino al Nurburgring, mentre era al volante di una LF-A Nurburgring Package

Il suo nome, ai più, potrà non dire molto. Tuttavia, un vigliacco incidente stradale, avvenuto in questi giorni in una strada secondaria nei pressi del circuito del Nurburgring, ormai abituale percorso di prova per la Lexus, ha perso la vita Hiromu Naruse, ingegnere capo e collaudatore Toyota.

A causare la scomparsa di Naruse, che si trovava a bordo di una Lexus LF-A Nurburgring Package (supercar basata sulla LF-A e prodotta in soli 50 esemplari), è stato un frontale con una Bmw Serie 3 anch'essa guidata da due test driver della Casa di Monaco di Baviera. L'impatto è avvenuto in un tratto di strada nel quale vige il limite di velocità di 100 km/h. La dinamica dello scontro è tuttora al vaglio degli inquirenti.

Ma lo scontro è stato violento, tanto che per estrarre il corpo di Hiromu Naruse si è dovuto attendere l'arrivo dei vigili del fuoco, che hanno tagliato la carrozzeria della LF-A con l'ausilio delle cesoie.

E' andata meglio ai collaudatori della Bmw (33 e 34 anni), che sono usciti vivi dall'incidente, seppure feriti (uno dei due, secondo i primi referti, in maniera seria).

Hiromu Naruse, 67 anni, aveva trascorso tutta la propria carriera lavorativa nel reparto engineering della Toyota: entrato nel 1963 alle dipendenze del colosso giapponese, con gli anni la sua figura aveva assunto un ruolo di primo piano nelle fasi di sviluppo e collaudo delle vetture prodotte dal Gruppo.

Fra gli anni '60 e '70 venne impiegato nella Divisione motorsport: si deve a lui la nascita della 2000 GT e dellaToyota 7, utilizzata nelle gare Sport. Successivamente, venne il turno della S800, della 1600 GT, delle varie serie della Celica e della Supra, l'attuale Prius. Per finire con la LF-A, GT estrema di Lexus.

Se vuoi aggiornamenti su TOYOTA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 24 giugno 2010

Altro su Toyota

Toyota C-HR, elogio della personalità
Ultimi arrivi

Toyota C-HR, elogio della personalità

Estetica "da prototipo", doppia motorizzazione che strizza l’occhio all’ibrido e trazione integrale. La crossover-coupé giapponese sguinzaglia le proprie armi con doti dinamiche sorprendenti.

Toyota: nel 2020 una nuova gamma elettrica extended range?
Ecologiche

Toyota: nel 2020 una nuova gamma elettrica extended range?

Rumors dal Web indicano che il colosso giapponese svilupperà, in tempo per le Olimpiadi di Tokyo, una gamma zero emissioni ad autonomia elevata.

Toyota GT86: continua il Playground Tour
Eventi

Toyota GT86: continua il Playground Tour

Il 5 novembre l’appuntamento di Milano