Ecopass: tolleranza per le multe sbagliate

Lo ha comunicato il vicesindaco De Corato. Provvedimento "salva ritardatari". Entrerà in vigore la prossima settimana

Manca una settimana all'introduzione dell'Ecopass a Milano anche per gli autoveicoli Diesel Euro 4 senza filtro antiparticolato. E l'invasione (che, lo ricordiamo, inizierà il 1 giugno e costerà 5 euro per il ticket di ingresso, oppure 73 euro a forfait per i cittadini della zona dei Bastioni, ai quali è offerto un abbonamento valido però fino al 31 dicembre) rischia di mandare in tilt i computer del Comune che archiviano i dati dei veicoli ai quali è permessa l'entrata nella Ztl del capoluogo lombardo, anche per il fatto che una prima catalogazione dei dati risale al 2008, e da allora non è stata aggiornata in maniera costante.

Insomma, c'è il rischio di incorrere in sanzioni sbagliate: se, infatti, i cervelli elettronici non vengono aggiornati per tempo, la conseguenza sarà una sola: si rischia di essere pizzicati e di ricevere una multa.

A questo proposito, il vicesindaco e assessore alla Mobilità del Comune, Riccardo De Corato, ha comunicato questa mattina che il rischio di essere multati ingiustamente può essere limitato.

La questione, dunque, è affidata non solo agli archivi dell'Ufficio Ecopass e della Motorizzazione di Milano, ma anche agli stessi automobilisti. I dati delle auto, che sono aggiornati una volta all'anno, non sono più gli stessi del 2008: da allora, molte persone avranno provveduto a montare un filtro antiparticolato, o a cambiare auto. Oppure installare un impianto Gpl.

"In questo caso, si dovrà comunicare la variazione all'Ufficio Ecopass", avverte De Corato. Siccome, però, questo sistema può ancora non essere noto a tutti, il Comune di Milano non si accanirà contro i ritardatari: "Se si riceve una multa e si è in grado di dimostrare, libretto di circolazione alla mano, che la sanzione non è valida perché l'auto appartiene a una delle classi differenti, basterà rivolgersi all'Ufficio Ecopass e la multa sarà annullata all'istante".

Il provvedimento sarà valido a partire dal 1 giugno: dalla settimana prossima, i veicoli euro 4 sprovvisti di filtro antiparticolato pagheranno 5 euro.

Se vuoi aggiornamenti su ECOPASS: TOLLERANZA PER LE MULTE SBAGLIATE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 25 maggio 2010

Vedi anche

Bollo auto: sconto per chi sceglie la domiciliazione bancaria

Bollo auto: sconto per chi sceglie la domiciliazione bancaria

In Lombardia è previsto uno sconto del 10% sul bollo auto per chi sceglie la domiciliazione bancaria.

Bollo auto: chi non paga, non potrà circolare

Bollo auto: chi non paga, non potrà circolare

Emendamento PD alla Legge di Stabilità: dal 2018 i centri revisione controlleranno anche la situazione bollo. Niente collaudo per chi non pagherà.

Trump presidente USA: gli effetti sul mondo dell

Trump presidente USA: gli effetti sul mondo dell'auto

L'elezione di Donald Trump alla Casa Bianca avrà conseguenze anche sul mondo dell'auto, con particolare attenzione ad emissioni e delocalizzazione.