Fra 10 anni resteranno solo 10 (Case auto)

Una ricerca indica che nel giro di 10 anni rimarranno solo 10 Case automobilistiche. Troppo alti i costi per la ricerca tecnologica

Fra 10 anni resteranno solo 10 (Case auto)

di Andrea Barbieri Carones

19 maggio 2010

Una ricerca indica che nel giro di 10 anni rimarranno solo 10 Case automobilistiche. Troppo alti i costi per la ricerca tecnologica

Secondo la società di consulenza Deloitte, entro il 2020 il 90% delle auto vendute nel mondo sarà prodotto da appena 10 costruttori, con sedi nei sei principali mercati. Sta emergendo un nuovo scenario, insomma, provocato anche dal mutare delle condizioni economiche e dall’avvento delle tecnologie, sempre più costose e sofisticate.

“I consumatori cambieranno le loro preferenze – ha detto Marco Martina, esperto del settore automotive per conto dell’azienda americana – e l’economia globale cambierà la capacità lavorativa e produttiva delle Case, al punto da influenzare pesantemente la commercializzazione e la domanda nei prossimi dieci anni”.

Su tutte gioca un ruolo fondamentale la richiesta dell’efficienza nei consumi, resa possibile solo da una costante e continua ricerca di energie alternative.

Intanto, l’approccio alle nuove proposte dell’industria dell’auto sarà differente tra le diverse aree geografiche: le economie “mature” cercheranno auto più “verdi” possibilmente a zero emissioni come le elettriche, mentre le tecnologie flex-fuel, a base di etanolo e gas naturale, verranno maggiormente adottate nei mercati emergenti.[!BANNER]

Come conseguenza, entro il 2020 si avranno una gran varietà di tecnologie di propulsione alle quali le Case dovranno far fronte. ”Entro quell’anno – continua –  le auto con motori elettrici o ibridi rappresenteranno fino a un terzo delle vendite complessive nei Paesi industrializzati”.

La ricerca Deloitte  mostra anche che i consumatori sembrano disposti a pagare qualche cosa di più pur di acquistare un mezzo poco inquinante.