Il Tutor in prova anche sulle strade statali

Entro l'autunno è prevista l'installazione di rilevatori sperimentali sulle SS Romea, Aurelia e Domiziana

Pure le strade statali verranno attrezzate con i rilevatori di velocità media noti come  "Tutor". L'Anas ha nei giorni scorsi annunciato l'intenzione di testare alcuni esemplari delle apparecchiature  sulle SS Romea, Aurelia e Domiziana. Rispetto agli strumenti in dotazione per le autostrade, il sistema in questione prevede una taratura specifica, e si inserisce all'interno di un piu' ampio piano di sicurezza che coinvolga attivamente anche gli utenti.

Stando a quelli che sono i dettami della gara d'appalto, il piano d'intervento prevede di monitorare la Romea dal km 1,600 al km 8,600, l'Aurelia nel tratto compreso tra il km 92 e il km 104,800, e infine la n.7 Domiziana, tra il km 43,750 e il km 54,380. La sperimentazione dovrà obbligatoriamente partire entro i prossimi sei mesi, per un periodo di funzionamento previsto entro 540 giorni. In base ai risultati, si deciderà poi se estendere la proposta all'intero reticolo delle strade statali.

Il presidente della società, Pietro Ciucci ha precisato come ''l'Anas ha tra i suoi compiti istituzionali anche quello della ricerca di soluzioni in grado di elevare i livelli di sicurezza della rete viaria di propria competenza. L'utilizzo del tutor e' finalizzato alla riduzione della incidentalità - ha poi aggiunto - attraverso l'acquisizione ed archiviazione dei dati relativi alla velocita' media dei veicoli, alla verifica delle eventuali violazioni, ed alla raccolta dei dati di traffico''.

Se vuoi aggiornamenti su IL TUTOR IN PROVA ANCHE SULLE STRADE STATALI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Vedi anche

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Il 45° presidente degli Stati Uniti "invita" Bmw a costruire vetture negli Usa anziché in Messico: pena un dazio di importazione pari al 35%.

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Oltre 100.000 fra Jeep Grand Cherokee e Dodge Ram avrebbero emissioni superiori al consentito. Marchionne: "Non ci spaventiamo, pronti a collaborare".

Pedaggi autostradali: i nuovi aumenti 2017

Pedaggi autostradali: i nuovi aumenti 2017

Con l’inizio del nuovo anno arrivano i nuovi aumenti nel 2017 dei pedaggi autostradali caratterizzati da una media dello 0,6%.