Firenze lancia l'iniziativa park + bus

L'iniziativa, attuata da Firenze Parcheggi e Ataf, è sperimentale e durerà tre mesi. Col ticket del parcheggio si viaggia 90 minuti sui bus

Un'idea concreta verso la "mobilità sostenibile", concetto generale che però non sempre viene applicato in maniera efficace dalle amministrazioni locali, arriva da Firenze.

In questi giorni, nel capoluogo toscano è partita la prima fase di un servizio integrativo "parcheggio più autobus" attuato in tandem dalla Firenze Parcheggi e dalla Ataf (l'Azienda fiorentina dei trasporti pubblici), che prevede il diritto a 90 minuti di tragitto sugli autobus urbani in cambio dell'auto lasciata in uno dei parcheggi pubblici gestiti dalla Firenze Parcheggi.

Il funzionamento è semplice: si lascia la propria vettura al parcheggio Alberti, Pieraccini, Oltrarno, Fortezza Fiera, Porta al Prato, Parterre, Sant'Ambrogio, Binario 16 di Santa Maria Novella, Europa o Beccaria; si ritira il bigliettino della sosta e, con questo, si può circolare per 90 minuti sugli autobus della Ataf.

Il servizio è una novità per il capoluogo toscano. Dopo una prima fase, di carattere sperimentale, che durerà tre mesi, il passo successivo sarà la verifica di un eventuale allargamento dell'offerta "park + bus" anche ad altri parcheggi urbani, oltre alla possibilità di usufruire di pacchetti abbonamento integrati sosta-bus.

E' già qualcosa, e dal canto nostro ci troviamo d'accordo su questa iniziativa. Sarebbe interessante osservare i risultati dei primi giorni di questo provvedimento, iniziato il sabato di Pasqua. Solo una considerazione: non sarebbe possibile valutare l'opportunità di concedere il trasporto gratuito... un po' più lungo per chi (in special modo i turisti) si trovi a lasciare la propria auto per diverse ore, se non tutta la giornata?

Se vuoi aggiornamenti su FIRENZE LANCIA L'INIZIATIVA PARK + BUS inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 07 aprile 2010

Vedi anche

Emissioni: la stampa francese accusa Renault

Emissioni: la stampa francese accusa Renault

Un dossier che conterrebbe valori di NOx alterati pubblicato da Libération. Renault puntualizza: "Mai violato alcuna normativa".

PSA-Opel: le posizioni dei governi francese e tedesco

PSA-Opel: le posizioni dei governi francese e tedesco

La trattativa per la cessione di Opel a PSA ha attirato l'attenzione della politica e dei governi coinvolti.

Ecco le città più trafficate al mondo nel 2016

Ecco le città più trafficate al mondo nel 2016

Dall’Europa all’Asia, all’America: il TomTom Traffic Index passa al setaccio il grado di congestionamento urbano. E si scopre che Palermo…