Tesla proroga la produzione della Roadster

Tesla Motors ha ordinato a Lotus, che costruisce il telaio della Roadster, di aumentare la produzione. Obiettivo: continuare le vendite fino al 2011

Tesla Roadster

Altre foto »

A febbraio la notizia che il costruttore californiano Tesla avrebbe interrotto la produzione della Roadster (il suo unico prodotto) aveva lasciato perplessi molti addetti ai lavori, visto che questa era praticamente l'unica auto sportiva elettrica presente sul mercato.

Insomma: i suoi 200 km/h di velocità massima, i suoi 3,9 secondi sufficienti per raggiungere i 100 km/h partendo da fermo e - soprattutto - i 392 chilometri di autonomia sarebbero stati fermati dopo soli 2 anni di produzione. Invece mai dire mai: i due ingegneri fondatori Martin Eberhard e Marc Tarpenning - insieme al management - sono tornati sui loro passi e hanno deciso di continuare la produzione e la commercializzazione della Roadster fino almeno alla fine del 2011.

Senza questa controdecisione, Tesla sarebbe stato un costruttore automobilistico senza prodotti, visto che la prossima auto a essere lanciata sarebbe stata la berlina Model S, che avrebbe debuttato (come effettivamente sarà) nel 2011. Quest'ultima sarà il vero fiore all'occhiello di Tesla.

Lotus, che crea il telaio della Roadster, ha ricevuto l'ordine di aumentare la produzione da 1.700 a 2.400 unità, sufficienti per soddisfare le richieste dei clienti da qui alla presentazione della Model S. A questo punto, la speranza è che quest'ultimo prodotto sia pronto senza ritardi e che abbia un prezzo sufficientemente basso per competere con la Nissan Leaf.

Se vuoi aggiornamenti su TESLA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 30 marzo 2010

Altro su Tesla

Tesla in Borsa supera anche General Motors
Mercato

Tesla in Borsa supera anche General Motors

Dopo il clamoroso sorpasso della scorsa settimana su Ford, il titolo Tesla supera anche un altro colosso quale General Motors.

Tesla: in borsa vale più di Ford
Mercato

Tesla: in borsa vale più di Ford

Il mercato scommette sul Costruttore californiano di auto elettriche che con la futura Model3 promette di rivoluzionale il settore automotive.

Tesla Model 3: diramate nuove informazioni tecniche
Anteprime

Tesla Model 3: diramate nuove informazioni tecniche

La futura Tesla Model 3 sfrutterà batterie da batterie fino a 75 kWh e in un primo momento sarà proposta solo in versione a trazione posteriore.