Roma: 3 milioni di ecoincentivi per i taxi

La giunta Alemanno ha stanziato 2,5 milioni di euro per l’acquisto di taxi a basse emissioni e 500.000 euro per taxi per clienti disabili

Roma: 3 milioni di ecoincentivi per i taxi

di Andrea Barbieri Carones

25 marzo 2010

La giunta Alemanno ha stanziato 2,5 milioni di euro per l’acquisto di taxi a basse emissioni e 500.000 euro per taxi per clienti disabili

La giunta del sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha approvato una delibera che prevede lo stanziamento di 3 milioni di euro di ecoincentivi per i taxisti municipali. L’obiettivo è di sostenere l’acquisto di auto a basse emissioni e allestite per il trasporto disabili.

“La somma in oggetto – ha detto Sergio Marchi, assessore alla mobilità – vuole contribuire a migliorare la qualità dell’aria nella nostra città, a vantaggio di cittadini e turisti”.[!BANNER]

Più in dettaglio, la giunta ha stanziato 2,5 milioni per promuovere l’acquisto a basso impatto ambientale di veicoli ibridi o a metano, con contestuale rottamazione dei veicoli di vecchia generazione non omologati alle vigenti norme antinquinamento.

La restante somma di 500.000 euro è invece prevista come contributo all’acquisto di 50 taxi speciali, accessibili anche ai clienti con difficoltà di deambulazione.

No votes yet.
Please wait...