Bravo, Delta e Giulietta prodotte a Cassino

Grazie a un accordo di programma con la regione Lazio, un software permetterà allo stabilimento di produrre Bravo, Delta e Giulietta

L'Alfa Romeo Giulietta in anteprima a Ginevra

Altre foto »

L'obiettivo è di fare sì che quello di Cassino sia il primo stabilimento in Europa ad assemblare 3 modelli di auto su un'unbica produzione. Questo, in sintesi, prevede il progetto di ricerca e sviluppo sul polo della logistica avanzata partito con la firma dell'accordo di programma per le nuove infrastrutture finanziato dalla Regione Lazio con 18 milioni di euro. A questo si aggiungono altri 5 milioni investiti dalle aziende interessate. Lo stanziamento della regione sono la somma di 8,143 milioni dei fondi PorFesr 2007-2013 e 10 milioni di fondi Fas.

L'intesa, siglata da Regione Lazio, Università di Cassino, Fiat Group Automobiles, Crf Scpa, Elasis Scpa, Consorzio per lo sviluppo industriale del Lazio meridionale e due pmi, Sde srl e Nipa srl, prevede che l'applicazione globale del progetto in tutto lo stabilimento di Cassino sarà operativo entro 24 mesi.

Regione e Fiat - in sostanza - vanno a finanziare un lavoro che verrà realizzato dall'Università di Cassino per sviluppare il software che consentirà allo stabilimento Fiat di essere più competitivo con una flessibilità nella produzione e una maggiore stabilità occupazionale. A regime, dal sito del basso Lazio usciranno la Bravo, la Lancia Delta e la Alfa Romeo Giulietta, modelli quindi diversi tra loro.

Il progetto prevede lo sviluppo di un unico sistema intelligente in grado di rispondere e gestire al meglio le richieste aziendali, con le forniture in arrivo e con il materiale in fase di pre-assemblaggio stoccato nei magazzini esterni.

Presso il sito di Cassino lavorano circa 4.800 dipendenti, con una capacità produttiva di oltre 250.000 vetture l'anno, a un ritmo di 1.084 al giorno. L'indotto, dà invece lavoro a ulteriori 10.000 persone.

Se vuoi aggiornamenti su FIAT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 08 marzo 2010

Altro su FIAT

Garage Italia Customs: una Fiat 500 per Paco Rabanne
Tuning

Garage Italia Customs: una Fiat 500 per Paco Rabanne

Sarà il premio di un concorso a cui è possibile partecipare fino al 31 dicembre.

Fiat Oltre: c’era una volta l’Hummer italiano
Play

Fiat Oltre: c’era una volta l’Hummer italiano

In occasione del Motor Show di Bologna del 2005 fece il suo debutto un originale fuoristrada firmato Fiat con chiare origini militari.

Fiat al Motor Show 2016
Eventi

Fiat al Motor Show 2016

Fiat porterà al Motor Show di Bologna tutto il meglio della propria gamma attuale, divisa tra modelli pratici e proposte decisamente raffinate.