Crash test: la Toyota Verso è a cinque stelle

Fra le 5 vetture oggetto della sessione di prove d’urto Euro NCAP, 4 stelle a Venga, Cube ed Exeo. Toyota invece si guadagna 5 stelle con la Verso

Crash test: la Toyota Verso è a cinque stelle

di Francesco Giorgi

05 marzo 2010

Fra le 5 vetture oggetto della sessione di prove d’urto Euro NCAP, 4 stelle a Venga, Cube ed Exeo. Toyota invece si guadagna 5 stelle con la Verso

Cinque stelle solo alla Toyota Verso. E per le altre, il giudizio è ugualmente positivo, ma un po’ inferiore. E’ l’analisi degli ultimi (in ordine di tempo) crash test effettuati dall’Euro NCAP, svolti in questi giorni.

Le vetture provate dall’Ente di Bruxelles, che da quest’anno ha inasprito le valutazioni di qualche punto percentuale (sarà più difficile, per le vetture sottoposte alle “prove di crash”, accaparrarsi il voto finale più elevato), sono state, oltre alla Verso, Citroen Nemo, Kia Venga, Nissan Cube e Seat Exeo.

La Toyota Verso 2.0 D-4D, oggetto del crash test, ottine 89 punti percentuali di protezione per gli occupanti adulti, 75 per i bambini, 69 per i pedoni e 86 per i sistemi di sicurezza attiva installati.

La minivan Nemo, in versione 1.4 HDi Combi ha ottenuto tre stelle, il più basso fra quelli testati in questa sessione. La protezione offerta agli occupanti adulti è del 59%, un valore piuttosto basso; per i bambini il punteggio sale al 74%; 55% per i pedoni, mentre i dispositivi di sicurezza installati di serie non hanno permesso un punteggio migliore del 29% ottenuto.[!BANNER]

Quattro stelle complessive sono state accordate alla Kia Venga in configurazione 1.4 GLS, che si è dimostrata sicura al 79% per i passeggeri adulti, al 66% per i bambini, al 64% per i pedoni e al 71% riguardo ai dispositivi di sicurezza attiva presenti di serie.

Stessa valutazione finale (4 stelle) per la Nissan Cube 1.6 Look, in virtù dell’83% di sicurezza per i passeggeri adulti e del 64% per i bambini. Nella media (56%) la protezione offerta ai pedoni. I sistemi di sicurezza installati nella vettura hanno permesso un grado di protezione dell’84%.

Anche per la Seat Exeo 1.6 Reference il giudizio finale è stato buono, ma non ottimale: quattro stelle. La protezione per i passeggeri è stata del 77%, per i bambini dell’81%, per i pedoni del 50% e del 57% sull’equipaggiamento di sicurezza installato sulla vettura.