Mercato auto: disastroso il fatturato 2008

Secondo i dati Istat il fatturato del settore auto nel 2008 è sceso del 7,6%. Incoraggianti i dati sui preventivi: +70% dopo l'arrivo degli incentivi

I primi dati che l'Istat ha diffuso sul mercato dell'auto 2008 vanno oltre le attese e non lasciano presagire niente di buono per il comparto auto nel 2009. Nel solo mese di dicembre, infatti, secondo l'Istituto Nazionale di Statistica, il fatturato del settore autoveicoli è crollato del 29,6% rispetto al dicembre 2007 e gli ordinativi del 33,3%.

In totale, da gennaio a dicembre 2008, il settore autoveicoli ha subito un calo del 7,6%, la flessione più ampia dal '93. Gli ordinativi addirittura dell'11,4%: mai così male dal '92.

La conseguenza più immediata è un ricorso sempre più ampio, da parte dei costruttori, agli ammortizzatori sociali, unico rifugio per i produttori, autentico spauracchio per i lavoratori.

L'unico spiraglio che rincuora leggermente manager, proprietà, mano d'opera e governi viene dai primi dati sulle richieste di preventivi auto nel 2009: partiti malissimo nel mese di gennaio, secondo Federaicpa, i preventivi richiesti sono schizzati in un solo week end a +70%.

La federazione dei concessionari sostiene che è tutto merito degli incentivi per la rottamazione introdotti dal Governo a cui si sono aggiunte le politiche di forte sconto promosse da alcune Case automobilistiche per incentivare all'acquisto.

Ora, sottolinea il vicepresidente di Federaicpa Piero Mocarelli, in un'intervista rilasciata a ilsole24ore.com, ci sarà da porre l'attenzione sulle possibilità di accesso al credito da parte dei potenziali acquirenti che spesso si rivolgono alle finanziarie per acquistare l'auto e sempre più sovente si vedono rifiutare un finanziamento.

Se vuoi aggiornamenti su MERCATO AUTO: DISASTROSO IL FATTURATO 2008 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Vedi anche

Bollo auto: sconto per chi sceglie la domiciliazione bancaria

Bollo auto: sconto per chi sceglie la domiciliazione bancaria

In Lombardia è previsto uno sconto del 10% sul bollo auto per chi sceglie la domiciliazione bancaria.

Bollo auto: chi non paga, non potrà circolare

Bollo auto: chi non paga, non potrà circolare

Emendamento PD alla Legge di Stabilità: dal 2018 i centri revisione controlleranno anche la situazione bollo. Niente collaudo per chi non pagherà.

Trump presidente USA: gli effetti sul mondo dell

Trump presidente USA: gli effetti sul mondo dell'auto

L'elezione di Donald Trump alla Casa Bianca avrà conseguenze anche sul mondo dell'auto, con particolare attenzione ad emissioni e delocalizzazione.