Unrae, a gennaio -7% negli ordinativi

I dati dell'associazione nazionale dei rappresentanti degli autoveicoli esteri mostrano incertezza nell'attesa degli eventuali ecoincentivi

Dopo un 2009 a due facce, l'industria automobilistica guarda al 2010 con trepidazione. Ma il mese di gennaio con promette nulla di buono, probabilmente a causa dell'incertezza sul rinnovo degli incentivi alla rottamazione che hanno enfatizzato una difficoltà generale. I dati Unrae (l'Associazione Nazionale dei Rappresentanti degli Autoveicoli Esteri) stimano infatti un calo degli ordinativi di auto nuove di oltre il 7% rispetto allo stesso mese del 2009.

Crecita invece a due cifre percentuali per le consegne che, superate le 200.000 unità, segneranno una crescita del 26,58%.

In crisi soprattutto il settore delle auto aziendali, che in Italia è ancora lontano dai livelli degli altri paesi europei. Sempre Unrae ha detto che fra i marchi con le immatricolazioni in leasing, Audi è al primo posto, seguita da Mercedes, Bmw, Woklswagen, Fiat e Toyota. Le case italiane, invece, primeggiano per percentuale di penetrazione leasing, con Ferrari e Maserati ai primi due posti.

Considerando tutto il 2009, le consegne di auto a privati hanno visto una crescita del 13,6% mentre quelle alle società, passate da una quota di un terzo a poco meno di un quarto del totale, sono diminuite del 28,2%, pur in presenza di un trend positivo nella seconda parte dell'anno.

Se vuoi aggiornamenti su UNRAE, A GENNAIO -7% NEGLI ORDINATIVI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 27 gennaio 2010

Vedi anche

Emissioni: la stampa francese accusa Renault

Emissioni: la stampa francese accusa Renault

Un dossier che conterrebbe valori di NOx alterati pubblicato da Libération. Renault puntualizza: "Mai violato alcuna normativa".

PSA-Opel: le posizioni dei governi francese e tedesco

PSA-Opel: le posizioni dei governi francese e tedesco

La trattativa per la cessione di Opel a PSA ha attirato l'attenzione della politica e dei governi coinvolti.

Ecco le città più trafficate al mondo nel 2016

Ecco le città più trafficate al mondo nel 2016

Dall’Europa all’Asia, all’America: il TomTom Traffic Index passa al setaccio il grado di congestionamento urbano. E si scopre che Palermo…