Novembre d'oro per la produzione: è aumentata del 38 per cento

Prosegue la lenta risalita del comparto auto. L'ISTAT annuncia che la produzione a Novembre, rispetto allo stesso mese del 2008, è aumentata

Aumentata la produzione industriale di autoveicoli. Una notizia che trova conferma dal recente aumento delle immatricolazioni. La crescita della produzione di Novembre, su base annua, è cresciuta del 38,8% rispetto allo stesso mese del 2008, secondo quanto comunicato oggi dall'ISTAT.

Resta, invece, negativo il dato riferito ai primi undici mesi del 2009, nei quali la produsione risulta calata del 24,2 per cento (dato grezzo). Sulla base annua, la produzione industriale di novembre ha fatto segnare un aumento del 28%, mentre nei primi undici mesi risulta calata del 24,6%.

Si tratta, dunque, di una lenta risalita, confortata - secondo i primi dati giunti a livello europeo - dall'aumento dell'8,5% che il comparto auto ha fatto registrare in Francia rispetto a Ottobre. Secondo gli analisti, la tendenza positiva è destinata a proseguire. Un valido aiuto, in questo senso, è atteso dalla conferma degli incentivi anche nel 2010.

Se vuoi aggiornamenti su NOVEMBRE D'ORO PER LA PRODUZIONE: È AUMENTATA DEL 38 PER CENTO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 13 gennaio 2010

Vedi anche

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Il 45° presidente degli Stati Uniti "invita" Bmw a costruire vetture negli Usa anziché in Messico: pena un dazio di importazione pari al 35%.

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Oltre 100.000 fra Jeep Grand Cherokee e Dodge Ram avrebbero emissioni superiori al consentito. Marchionne: "Non ci spaventiamo, pronti a collaborare".

Pedaggi autostradali: i nuovi aumenti 2017

Pedaggi autostradali: i nuovi aumenti 2017

Con l’inizio del nuovo anno arrivano i nuovi aumenti nel 2017 dei pedaggi autostradali caratterizzati da una media dello 0,6%.