Opel estende gli incentivi fino al 31 gennaio

La Casa tedesca Opel ha incluso nell’agevolazione la possibilità di acquistare modelli a GPL e a metano fino al 31 gennaio

Opel estende gli incentivi fino al 31 gennaio

di Andrea Barbieri Carones

13 gennaio 2010

La Casa tedesca Opel ha incluso nell’agevolazione la possibilità di acquistare modelli a GPL e a metano fino al 31 gennaio

Come altre marche automobilistiche, anche Opel ha prolungato gli ecoincentivi fino al 31 gennaio, estendendoli ai modelli a GPL e metano e offrendo 1.500 Euro a chi rottamerà la propria vettura purché immatricolata prima del 31 dicembre 2000. La casa tedesca è la prima, però, a estendere l’agevolazione ai clienti che vogliono acquistare un’auto alimentata a gas. In questo caso, il cliente avrà comunque uno sconto di 1.500 Euro anche se non rottamerà il proprio usato.

L’ecoincentivo Opel, che è valido senza limiti di CO2, si rafforza ulteriormente nel caso di acquisto della versione GPL-Tech di Meriva, Astra 5 porte e Station Wagon e Zafira. In questo caso l’agevolazione Opel è cumulabile e può raggiungere i 3.000 euro, che si sommano alle varie politiche commerciali previste sui singoli modelli.[!BANNER]

“Con questo programma, abbiamo voluto tutelare tutti i clienti di auto GPL o metano, che oggi coprono circa il 30% del mercato” ha dichiarato Roberto Matteucci, Amministratore Delegato di General Motors Italia. Per l’ammiraglia Insignia e la SUV Antara, Opel offre ai clienti che permutano la vettura altri incentivi specifici.

No votes yet.
Please wait...