Troppe auto in circolazione in Italia

Secondo l’osservatorio Autopromotec, l’Italia ha la maggior concentrazione di veicoli su strada in Europa

Troppe auto in circolazione in Italia

di Lorenzo Stracquadanio

12 novembre 2009

Secondo l’osservatorio Autopromotec, l’Italia ha la maggior concentrazione di veicoli su strada in Europa

La densità di autoveicoli in Italia è tripla rispetto alla Spagna e doppia rispetto a Francia e Germania. A rivelarlo è un rapporto elaborato dall’Osservatorio Autopromotec, nel quale è stato spiegato come la concentrazione di vetture sulle strade italiane sia superiore di ben tre volte rispetto a quella della Spagna (2.165 autoveicoli per ogni chilometro di autostrada) e di ben due volte rispetto a quella di Francia (3.351) e Germania (di poco superiore alla Francia con 3.477 mezzi).

Riesce a fare “meglio” di noi solo il Regno Unito che – si legge nel documento – con 9.315 autoveicoli per km di autostrada fa registrare un rapporto tra autoveicoli circolanti nel Paese e i chilometri di autostrade superiore a quello italiano.

Oltre Manica però la maggior parte del trasporto merci non sfrutta la rete autostradale bensì quella ferroviaria e fluviale; insomma l’esatto contrario di quanto accade in Italia dove l’83% del traffico merci avviene su gomma e il 50% di questo si svolge proprio sulla rete autostradale nazionale.

Il rapporto targato Autopromotec non manca di evidenziare inoltre il deficit infrastrutturale autostradale italiano rispetto alle maggiori nazioni europee: in Italia ci sono 111 km di autostrada per milione di abitanti, contro i 282 km della Spagna, i 174 km della Francia e i 154 km della Germania.