Il “tallonatore” impunito

Chi non rispetta la distanza di sicurezza commette una grave infrazione, ma non esistono apparecchi per multare i trasgressori

Tutti lo detestano; se potessero, si fermerebbero per cantargliene quattro; ma lui la passa quasi sicuramente liscia. È il "tallonatore". Quel guidatore che si incolla alla macchina davanti, magari utilizza gli abbaglianti per chiedere strada e, una volta ottenuto il via libera, sfreccia (superando spesso il limite di velocità).

Purtroppo, di automobilisti che si attaccano al posteriore ce ne sono parecchi in giro. Il guaio è che i controlli sul rispetto della distanza di sicurezza sono scarsissimi.

Infatti, ci sono sempre più autovelox (fotografano chi supera il limite di velocità in un punto); Tutor (rilevano la velocità istantanea e media su un tratto di autostrada); T-Red (multano chi passa col semaforo rosso); telecamere di vario genere (sanzionano chi entra senza permesso nelle Zone a Traffico Limitato). Esistono perfino i sorpassometri, per "beccare" chi effettua sorpassi azzardati.

Ma di strumenti che diano multe per mancato rispetto della distanza di sicurezza, neanche l'ombra. E non si ha notizia di frequenti appostamenti delle Forze dell'orine per sanzionare chi commette quell'infrazione.

 

Più alla larga possibile

La distanza di sicurezza è quella che ogni veicolo deve mantenere dal mezzo che lo precede per potersi arrestare, quando necessario, senza tamponarlo. Varia in base a diversi elementi, fra cui prontezza dei riflessi del guidatore, l'efficienza del veicolo, velocità, visibilità, traffico, pendenza della strada.

La distanza di sicurezza, per esempio, può avere un valore in metri pari alla metà della velocità del veicolo. Sulle autostrade tedesche si incontrano cartelli con la scritta "Tenere una distanza in metri dal veicolo che precede pari a metà della velocità". Per esempio: 70 metri a 140 km/h.

Però attenzione. Al raddoppio della velocità, corrisponde uno spazio di frenata quadruplo; quindi, è meglio non scendere mai al di sotto delle seguenti distanze dal veicolo.

km/h ---> distanza di sicurezza in metri

50 km/h --> 25 mt

90 km/h --> 40 mt

130 km/h --> 130 mt

Vedi anche

Bollo auto: sconto per chi sceglie la domiciliazione bancaria

Bollo auto: sconto per chi sceglie la domiciliazione bancaria

In Lombardia è previsto uno sconto del 10% sul bollo auto per chi sceglie la domiciliazione bancaria.

Bollo auto: chi non paga, non potrà circolare

Bollo auto: chi non paga, non potrà circolare

Emendamento PD alla Legge di Stabilità: dal 2018 i centri revisione controlleranno anche la situazione bollo. Niente collaudo per chi non pagherà.

Trump presidente USA: gli effetti sul mondo dell

Trump presidente USA: gli effetti sul mondo dell'auto

L'elezione di Donald Trump alla Casa Bianca avrà conseguenze anche sul mondo dell'auto, con particolare attenzione ad emissioni e delocalizzazione.