Roma, Capitale del business dell'auto

Se Torino rimane il distretto industriale automobilistico di riferimento, Roma non è da meno per i servizi legati al settore automotive

Con una quota di fatturato pari al 48%, Roma si conferma la città con il più importante distretto automobilistico nazionale. La capitale, secondo una indagine condotta nelle scorse settimane dal Centro Studi Fleet&Mobility, è il polo principale in Italia fra i mercati dell'auto. In particolare a Roma c'è una forte capillarità di società di servizi in ambito automotive. Il giro d'affari che ne deriva è di 51 miliardi di euro, su un fatturato complessivo nazionale nei servizi connessi all'auto di 105 miliardi.

I dati rilevati da Fleet&Mobility sono stati espressi, in questi giorni, nel congresso annuale dell'automotive La Capitale Automobile, che si è svolto a Roma a Palazzo Brancaccio. Nell'occasione, è stato evidenziato che il 36% del mercato automobilistico nazionale viene gestito da marchi le cui rappresentanze nazionali hanno sede a Roma, come Ford, Mazda, Opel, Renault e Toyota.

Leadership capitolina anche per quel che riguarda i veicoli aziendali, grazie alle compagnie che si occupano di noleggio a breve, medio e lungo termine. Fra gli operatori delle locazioni a lungo termine, a Roma hanno la propria sede importanti realtà come Leaseplan, ALD, Leasys, detentrici del 60% del fatturato delle flotte di autoveicoli aziendali dati in noleggio. Sul breve termine invece hanno la meglio Avis e Europcar, tanto per citare nomi conosciuti. Tra i distributori di carburanti, AGIP ed Esso hanno la loro sede nella capitale e distribuiscono il 78% di benzina e gasolio venduti su territorio nazionale.

Se vuoi aggiornamenti su ROMA, CAPITALE DEL BUSINESS DELL'AUTO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 30 ottobre 2009

Vedi anche

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Il 45° presidente degli Stati Uniti "invita" Bmw a costruire vetture negli Usa anziché in Messico: pena un dazio di importazione pari al 35%.

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Oltre 100.000 fra Jeep Grand Cherokee e Dodge Ram avrebbero emissioni superiori al consentito. Marchionne: "Non ci spaventiamo, pronti a collaborare".

Pedaggi autostradali: i nuovi aumenti 2017

Pedaggi autostradali: i nuovi aumenti 2017

Con l’inizio del nuovo anno arrivano i nuovi aumenti nel 2017 dei pedaggi autostradali caratterizzati da una media dello 0,6%.