Volkswagen, formalizzata la cessione di LeasePlan

Il colosso tedsco ha ceduto le sue quote azionarie della celebre azienda leader nel settore leasing e flotte aziendali.

Volkswagen, formalizzata la cessione di LeasePlan

di Francesco Donnici

23 marzo 2016

Il colosso tedsco ha ceduto le sue quote azionarie della celebre azienda leader nel settore leasing e flotte aziendali.

Gli effetti del dieselgate, l’ormai  tristemente famoso scandalo sulle emissioni truccate che ha travolto il Gruppo Volkswagen, cominciano a pesare sul colosso teutonico che ha recentemente formalizzato la cessione di LeasePlan, azienda leader nel settore  leasing e  gestione flotte aziendali.

La vendita della società di noleggio è stata effettuata dal Gruppo Volkswagen e dalla Fleet Investments, una società d’investimento di proprietà del banchiere tedesco Friedrich von Metzler, per una cifra complessiva di 3,7 milioni di euro. In realtà, l’operazione era già stata annunciata la scorsa estate, ma lo scandalo emissioni ha probabilmente accelerato i tempi della vendita.

Le quote azionarie di LeasePlan,  suddivise al 50% tra la Casa di Wolfsburg e la Fleet Investment, sono state cedute ad una cordata internazionale di fondi pubblici e pensionistici olandesi, danesi, di Singapore e di Abu Dhabi. A questi bisogna sommare quelli gestiti da Tdr Capital e Goldman Sachs.

L’intera operazione ha ricevuto il via libera della Banca d’Olanda, della commissione di controllo della Borsa di Amsterdam e dall’authority antitrust. Ricordiamo che LeasePlan è una multinazionale con 7.200 dipendenti che opera in 32 differenti Paesi e  vanta una flotta di ben 1,5 milioni  veicoli sotto contratto.