Autobus e pullman: come viaggiare in sicurezza

L'Anav, Associazione Nazionale Autotrasporto Viaggiatori, ha stilato un piccolo vademecum da osservare in caso di viaggi o gite in pullman.

Il terribile incidente avvenuto in Spagna, nei pressi di Terragona, che ha coinvolto un pullman con a bordo un gruppo di studenti Erasmus provocando 13 morti, ha scosso la coscienza di molti ed alimentato la paura di tanti, soprattutto genitori.

Nonostante, dicono le statistiche, il pullman risulti 40 volte più sicuro di un'automobile, un incidente che coinvolge un veicolo di questo tipo può avere conseguenze gravissime per decine di persone.

Ovviamente le precauzioni da prendere prima di un viaggio non sono mai troppe ed è per questo motivo che l'Anav, Associazione Nazionale Autotrasporto Viaggiatori, ha stilato in un piccolo vademecum da osservare in caso di viaggi o gite scolastiche.

"Ha comunque grande importanza il rispetto di una serie di regole per garantire la sicurezza dei nostri figli durante le gite d'istruzione e nel trasporto scolastico"  ha spiegato il presidente dell'Anav, Nicola Biscotti, che ha aggiunto: "La prima di queste è evitare di acquistare un servizio di trasporto a 'prezzi stracciati' considerando che un prezzo medio di un servizio di trasporto scolastico è di circa 1,60 euro per passeggero km".

Tra i consigli suggeriti dall'Anav, al primo posto troviamo quello di controllare visivamente lo stato di manutenzione del pullman, una possibile usura degli pneumatici e la presenza a bordo di almeno un estintore a schiuma da 5 litri oppure di uno a neve carbonica da 2 chilogrammi, dotato di apposita revisione periodica (in pullman con più di 30 posti è necessario che gli estintori siano almeno due).  Non bisogna dimenticare di controllare l'efficienza dei dispositivi di segnalazione visiva e di illuminazione, che specchietti retrovisori e degli indicatori di direzione (frecce).

Anav ha inoltre lanciato nei mesi scorsi la campagna "Sicurezza 10 e lode", abbinato al nuovo blog www.gitasicura.it, senza tralasciare l'inedito spot e realizzato in collaborazione con la Polizia Stradale, con lo scopo di sensibilizzare genitori e docenti sul tema della sicurezza durante i viaggi. Sul sito internet è infatti possibile trovare una serie di questioni amministrative (come l'iscrizione dell'impresa di trasporto al Registro Elettronico Nazionale, l'utilizzo dei conducenti in possesso dei titoli abilitativi obbligatori per leggi o la presenza della revisione annuale e tutta la serie di consigli che sono stati elencati in precedenza.

Se vuoi aggiornamenti su AUTOBUS E PULLMAN: COME VIAGGIARE IN SICUREZZA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 22 marzo 2016

Vedi anche

Guida autonoma: grave incidente per una Google Car

Guida autonoma: grave incidente per una Google Car

Un'auto a guida autonoma di Google è stata protagonista di un incidente a Mountain View.

Tommy 2.0, il dissuasore che protegge i parcheggi per i disabili

Tommy 2.0, il dissuasore che protegge i parcheggi per i disabili

Ideato dal giornalista Gianluca Nicoletti, questo geniale dispositivo dovrebbe presto diffondersi sulle strade del 1° Municipio di Roma.

Apple punta alla McLaren, ma la Casa di Woking smentisce

Apple punta alla McLaren, ma la Casa di Woking smentisce

L'azienda di Cupertino potrebbe acquisire la McLaren per usufruire delle sue tecnologie e puntare alla guida autonoma.