Rc Auto: dal 18 ottobre addio tagliando sul parabrezza

L’obbligo di esporre il tagliando assicurazione sul parabrezza viene cancellato, mentre i controlli saranno elettronici.

Dal 18 ottobre viene cancellato l'obbligo di esporre il tagliando dell'assicurazione sul parabrezza del proprio veicolo: il contrassegno cartaceo dovrà essere custodito comunque all'interno della vettura - almeno in un primo momento - insieme al certificato Rc auto. In questo modo verranno anche contrastate le frodi assicurative, come ad esempio la riproduzione di tagliandi falsi o taroccati.

Questa novità viene affiancata all'introduzione dei controlli della copertura assicurativa che diverranno elettronici. Le forze dell'ordine potranno infatti verificare l'eventuale mancato pagamento del premio assicurativo tramite i controlli Targa System, ovvero la lettura elettronica tramite autovelox, caselli autostradali e varchi ZTL (zone a traffico limitato). Grazie ai nuovi controlli sarà sempre più difficile circolare senza assicurazione e non incappare in pesanti sanzioni che vanno da 841 euro ad oltre 3.000 euro. Il Targa System verrà utilizzato anche per controllare la mancanza della revisione ed eventuali veicoli rubati.

Come accennato in precedenza, il contrassegno andrà custodito nell'auto e avrà una funzione prettamente informativa, oltre a essere indispensabile per compilare un eventuale CID dopo un sinistro. Con il passare del tempo tutte le comunicazioni tra le compagnie assicurative e la clientela diventeranno telematiche, ma anche questo passaggio avverrà in modo graduale, anche se alcune compagnie, come quelle on-line, lavorano da tempo in questo modo.

 

Se vuoi aggiornamenti su RC AUTO: DAL 18 OTTOBRE ADDIO TAGLIANDO SUL PARABREZZA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 19 ottobre 2015

Vedi anche

Guida autonoma: grave incidente per una Google Car

Guida autonoma: grave incidente per una Google Car

Un'auto a guida autonoma di Google è stata protagonista di un incidente a Mountain View.

Tommy 2.0, il dissuasore che protegge i parcheggi per i disabili

Tommy 2.0, il dissuasore che protegge i parcheggi per i disabili

Ideato dal giornalista Gianluca Nicoletti, questo geniale dispositivo dovrebbe presto diffondersi sulle strade del 1° Municipio di Roma.

Apple punta alla McLaren, ma la Casa di Woking smentisce

Apple punta alla McLaren, ma la Casa di Woking smentisce

L'azienda di Cupertino potrebbe acquisire la McLaren per usufruire delle sue tecnologie e puntare alla guida autonoma.