Volkswagen: maxi-richiamo per i diesel Euro 5

Il Gruppo Volskwagen ha annunciato il suo piano di azione relativo ai modelli diesel coinvolti nello scandalo delle emissioni truccate.

Volkswagen: maxi-richiamo per i diesel Euro 5

Tutto su: Volkswagen

di Francesco Donnici

30 settembre 2015

Il Gruppo Volskwagen ha annunciato il suo piano di azione relativo ai modelli diesel coinvolti nello scandalo delle emissioni truccate.

Volkswagen corre ai ripari: il costruttore tedesco ha illustrato le prime linee guida per l’ottimizzazione dei veicoli equipaggiati con i propulsori diesel EA 189 euro5, oggetto dello scandalo relativo alle emissioni truccate. In una prima fase, i clienti interessati saranno informati che le caratteristiche di emissione dei propulsori loro veicoli verranno corrette nel prossimo futuro. La Casa tedesca assicura che tutti i veicoli in questione sono tecnicamente sicuri e risultano conformi alle normative tecniche.

La Volkswagen e gli altri brand del Gruppo tedesco interessati nel richiamo presenteranno nel mese di ottobre alle autorità competenti le misure e le soluzioni tecniche che verranno adottate per il richiamo. Anche i possessori di questi modelli saranno informati sulle procedure da attuare nelle prossime settimane, inoltre tutti i brand appartenenti al Gruppo istituiranno un apposito sito web con lo scopo di aggiornare i clienti sugli eventuali sviluppi del caso.

Una valutazione interna effettuata dai vertici del Gruppo lo scorso venerdì ha stabilito che la procedura di richiamo sarà  necessaria per circa cinque milioni di veicoli della marca Volkswagen,  su un totale di undici milioni di veicoli del Gruppo distribuiti nel mondo.