Polizia Stradale e MOIGE collaborano per la sicurezza stradale

Siglato un protocollo d'intesa fra Polizia e Movimento Italiano Genitori per dare il via a una serie di iniziative sulla sicurezza stradale

Promuovere la cultura della sicurezza stradale attraverso una serie di campagne informative sulle conseguenze derivanti dalla guida ad alta velocità, in stato di ebbrezza e sotto l'effetto di sostanze stupefacenti.

E' il compito che si è prefisso il protocollo d'intesa siglato oggi fra la Polizia Stradale e il MOIGE (Movimento Italiano Genitori) per sensibilizzare i più giovani a una guida responsabile e rispettoso della propria e dell'altrui vita.

L'accordo è stato sottoscritto da Luciano Rosini, Prefetto e Direttore Centrale della Polizia Stradale, Ferroviaria, delle Comunicazioni e per i Reparti Speciali della Polizia di Stato, e da Maria Rita Munizzi, Presidente del MOIGE.

Secondo il protocollo d'intesa siglato fra la Polizia e il MOIGE, saranno organizzate delle iniziative che avranno il compito di illustrare ai più giovani gli effetti che derivano da una condotta scorretta nella guida.

"L'accordo è solo il primo atto di una collaborazione continuativa fra la Polizia Stradale e il Movimento dei Genitori - osserva Rosini - Il risultato importante, fin da subito, è che le attività di prevenzione e di sensibilizzazione portate avanti dalla Polizia sui temi della sicurezza stradale troveranno un valido sostegno all'interno delle famiglie e nella scuola. Lavorando insieme, sarà più facile sensibilizzare in misura maggiore i giovani alla legalità".

Se vuoi aggiornamenti su POLIZIA STRADALE E MOIGE COLLABORANO PER LA SICUREZZA STRADALE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 28 settembre 2009

Vedi anche

Toyota nuovo partner ufficiale del CONI

Toyota nuovo partner ufficiale del CONI

Una flotta di 20 Toyota Rav4 Hybrid e 5 Lexus (NX ed RX) consegnata a Roma alla presenza di Andrea Carlucci (Toyota Italia) e Giovanni Malagò.

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Il 45° presidente degli Stati Uniti "invita" Bmw a costruire vetture negli Usa anziché in Messico: pena un dazio di importazione pari al 35%.

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Oltre 100.000 fra Jeep Grand Cherokee e Dodge Ram avrebbero emissioni superiori al consentito. Marchionne: "Non ci spaventiamo, pronti a collaborare".