Volkswagen: Matthias Muller nominato nuovo CEO

Il manager tedesco prende il posto di Winterkorn e per il momento continuerà a mantenere anche la carica di CEO di Porsche.

Volkswagen: Matthias Muller nominato nuovo CEO

di Francesco Donnici

28 settembre 2015

Il manager tedesco prende il posto di Winterkorn e per il momento continuerà a mantenere anche la carica di CEO di Porsche.

Lo scandalo del dieselgate che ha travolto la Volkswagen ha spinto Martin Winterkorn a presentare le sue dimissioni dalla carica di amministratore delegato del Gruppo tedesco.  Al suo posto, il consiglio di amministrazione della Casa di Wolfsburg ha nominato Matthias Muller, CEO di Porsche, carica che continuerà a mantenere fino a quando non verrà nominato un successore.

Muller è stato scelto per le sue ottime capacità di leader e il suo senso particolarmente sviluppato negli affari, inoltre l’alto profilo del manager tedesco viene considerato come il più adatto a ridare lustro all’azienda in questo periodo così delicato. “Il compito più urgente è riconquistare la fiducia per il Gruppo Volkswagen attraverso la chiarezza assoluta e la massima trasparenza, ma anche imparando dalla situazione attuale – ha dichiarato Muller nella nota ufficiale diffusa dall’azienda dopo la sua nomina, aggiungendo numerose assicurazioni per il futuro. “Sotto la mia guida, Volkswagen farà tutto il possibile per sviluppare e implementare i più vincolanti standard di compliance e governance nel nostro settore. Se riusciremo a farlo, il Gruppo Volkswagen con la sua potenza innovativa, i suoi marchi forti e soprattutto il suo team competente ed estremamente motivato, avrà l’opportunità di emergere da questa crisi più forte di prima”.

Classe 1953, Muller dopo gli studi svolti a Ingolstadt, ha effettuato un tirocinio come attrezzista presso l’Audi. Dopo la laurea in informatica presso l’Università di Monaco, nel 1978 Muller è tornato in Audi registrando una carriera invidiabile che lo ha visto protagonista anche in Seat e Lamborghini. Dal 2007 in poi, il manager tedesco ha ricoperto numerosi ruoli di primo piano in Volkswagen, compresa quella di  membro del Consiglio di Amministrazione di Volkswagen AG, fino ad arrivare alla carica di amministratore delegato della Porsche e adesso anche dell’intero Gruppo Volskwagen.

L’assetto dei vertici del Gruppo teutonico non ha visto soltanto l’avvicendamento di Winterkorn con Muller. Ad esempio, Luca De Meo (ex Alfa Romeo) ha lasciato la carica di Vice presidente esecutivo per le vendite ed il Marketing di Audi per ricoprire quella di presidente del Comitato esecutivo di Seat, al posto di Jurgen Stackmann, passato all’incarico di Vicepresidente Vendite, Marketing e After Sales di Volkswagen. La gestione del mercato nord americano sarà affidata alla supervisione di Winfried Vahland, fino ad oggi Presidente del comitato direttivo di Skoda.