Volkswagen: l'ad Winterkorn lascia l'incarico

Lo scandalo delle emissioni truccate dalla Volskwagen porta inevitabilmente alle dimissioni dell'amministratore delegato.

Lo scandalo che ha travolto il Gruppo Volkswagen, relativo alla falsificazione negli USA dei dati relativi alle emissioni dei motori diesel, comincia ad avere le prime conseguenze all'interno del colosso tedesco.

Come prevedibile, l'amministratore delegato Martin Winterkorn a rilasciato ieri le sue dimissioni. Il manager, che risulta essere il più pagato della Germania, ha dichiarato: "Da amministratore delegato accetto la responsabilità per le irregolarità che sono state riscontrate nei motori diesel: per questo ho chiesto al consiglio di sorveglianza di concordare sul termine del mio mandato da Ceo di Volkswagen Group".

Winterkorn ha sottolineato comunque la propria estraneità allo scandalo: "Faccio tutto questo nell'interesse dell'azienda, nonostante non riconosca alcun comportamento scorretto da parte mia". Ora, con il termine della sua lunga permanenza al timone del colosso tedesco, si apre una nuova fase: "Volkswagen ha bisogno di un nuovo inizio, anche in termini di personale. E con le mie dimissioni sto facendo spazio". 

Domani si attende la decisione del consiglio di amministrazione per la nomina del successore, intanto è emerso - fonte il Ministero dei trasporti tedesco - che anche in Europa i veicoli equipaggiati con i propulsori TDI da 1.6 e 2.0 litri sono stati modificati con le ormai famose centraline incriminate. Il Ministero ha anche aggiunto che ancora non si conosce il numero esatto dei veicoli coinvolti, ma ha assicurato che presto verranno avviati dei controlli a campione sulle emissioni di auto prodotte anche da altri Costruttori. Verranno anche ristabilite le procedure dei test che d'ora in poi verranno effettuati su strada e non in laboratorio come accaduto fino ad oggi.

Se vuoi aggiornamenti su VOLKSWAGEN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 24 settembre 2015

Altro su Volkswagen

Volkswagen Golf e Golf Variant 2017: primo contatto
Ultimi arrivi

Volkswagen Golf e Golf Variant 2017: primo contatto

Commercializzazione da marzo, con prezzi a partire da 20.150 euro. Modifiche estetiche di dettaglio. Debuttano i comandi gestuali e il 1.5 TSI.

Volkswagen Atlas Weekend Edition al Salone di Chicago 2017
Concept

Volkswagen Atlas Weekend Edition al Salone di Chicago 2017

Spirito d'avventura e praticità non mancano alla nuova concept che Volkswagen porta al Salone di Chicago 2017.

Volkswagen Golf GTI: nel 2020 sarà ibrida?
Anteprime

Volkswagen Golf GTI: nel 2020 sarà ibrida?

Voci di corridoio "catturate" dal Web anticipano un aggiornamento di portata storica: la sportiva – simbolo di VW sarà a propulsione ibrida.