Targhe auto esaurite: immatricolazioni a rischio

La mancanza di targhe presso vari uffici della Motorizzazione sta mettendo a rischio le immatricolazioni.

Una ripresa che stenta a decollare, margini di guadagno sempre più esigui e adesso anche la mancanza di targhe. Per il mercato dell'auto in Italia le difficoltà sono ormai innumerevoli e a rischiare adesso è pure il settore del noleggio. 

L'ultima difficoltà in ordine di tempo è la mancanza di targhe per i veicoli di nuova immatricolazione destinati ai privati o alle società di autonoleggio, come sottolineato da una nota inviata all'Istituto Poligrafico della Zecca da parte dell'ANIASA, l'Associazione dell'Autonoleggio di Confindustria. 

Il problema della mancanza di targhe presso gli Uffici del Ministero dei Trasporti dislocati nel territorio rischia di mettere ancora più in difficoltà un mercato già di per sé molto debole. Secondo le stime, infatti, questa carenza sta causando dei ritardi, con la conseguenza di aumentare le spese per la mobilità delle aziende, di rendere più difficoltoso l'espletamento delle pratiche burocratiche e di incidere negativamente sulle 60.000 immatricolazioni di nuovi veicoli a noleggio previste per il primo trimestre del 2015. 

L'emergenza targhe non è una novità, in quanto già ad aprile e nell'ultimo trimestre dell'anno scorso era emersa qualche difficoltà di approvvigionamento da parte degli uffici competenti. Il problema, adesso, è riesploso in tutta la sua evidenza, con particolare rilievo nelle città di Milano, Torino, Firenze e Trento

ANIASA ha chiesto quindi all'Istituto Poligrafico della Zecca di apportare degli interventi risolutivi che mettano fine una volta per tutte alla scarsità di targhe, così da non dover incorrere più in situazioni di questo tipo nel corso dei prossimi mesi.

Se vuoi aggiornamenti su TARGHE AUTO ESAURITE: IMMATRICOLAZIONI A RISCHIO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 29 gennaio 2015

Vedi anche

Rc Auto, verifiche da remoto con il tutor: operazione possibile

Rc Auto, verifiche da remoto con il tutor: operazione possibile

Ai 70 anni di Polstrada, il comandante Giuseppe Bisogno annuncia che i controlli sono tecnicamente fattibili; ora occorre aggiornare il CdS.

Lancia: il marchio sarà venduto ai cinesi di GAC?

Lancia: il marchio sarà venduto ai cinesi di GAC?

Indiscrezioni provenienti dai media brasiliani parlano di una possibile cessione di Lancia ai cinesi del colosso GAC.

Salone di Francoforte 2017: non ci saranno Fca, Psa e Nissan

Salone di Francoforte 2017: non ci saranno Fca, Psa e Nissan

Una indiscrezione Web indica che l’IAA 2017 farà a meno di Fca (ma non Ferrari e Maserati), DS e Peugeot, Nissan e Infiniti, Mitsubishi e Volvo.