Ferrari: sede fiscale all'estero nel prossimo futuro?

La Ferrari potrebbe spostare in Gran Bretagna la sua sede fiscale, esattamente come fatto da Marchionne con CNH e FCA.

La Ferrari potrebbe presto salutare l'Italia e stabilirsi in Gran Bretagna, almeno secondo le indiscrezioni che arrivano dagli USA. La voce circolata in questi giorni prevede infatti la possibilità che possa essere spostata la sede fiscale del costruttore, seguendo così quanto fatto da Sergio Marchionne con CNH prima e FCA poi. 

Sebbene nulla è stato deciso, dato che la decisione definitiva pare rinviata ai prossimi mesi, l'ipotesi di una Ferrari intenzionata a pagare le tasse all'estero inizia a prendere sempre più quota, dando il via alle prime e prevedibili polemiche. 

Nulla verrebbe toccato per quanto riguarda la produzione, che rimarrebbe quindi a Maranello, mentre non è chiaro se allo studio vi sia anche lo spostamento della sede legale. Le perplessità su questa scelta di natura finanziaria (si calcola che l'azienda avrebbe un risparmio dell'11% rispetto alle tasse pagate nel suo paese d'origine) tuttavia rimangono, soprattutto perché riguardano uno degli ultimi simboli dell'Italia nel mondo. 

Il nuovo corso Ferrari, che dopo essere iniziato con l'uscita di Montezemolo e l'arrivo di Sergio Marchionne nel ruolo di presidente si concretizzerà nello scorporo da FCA con quotazione a Wall Street, si conferma essere sempre più incentrato sulla globalizzazione del gruppo, con una strategia mirata unicamente ai vantaggi finanziari ma svincolata da qualsiasi contatto con la passione e la tradizione che hanno fatto grande il marchio modenese, da sempre legato a doppio filo a Maranello e alla cultura dell'automobile sportiva in chiave tutta italiana.

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 11 dicembre 2014

Altro su Ferrari

Ferrari Land: apre il primo parco divertimenti del Cavallino in Europa
Eventi

Ferrari Land: apre il primo parco divertimenti del Cavallino in Europa

Ferrari Land si estende su 70.000 metri quadri ed offre attrazioni hi-tech all’insegna della passione per il Cavallino.

Una Ferrari 458 Spider per i vigili di Milano
Curiosità

Una Ferrari 458 Spider per i vigili di Milano

La supercar del Cavallino Rampante, sequestrata alla criminalità organizzata, verrà utilizzata dai vigili di Milano per insegnare la legalità.

Ferrari: iniziate le celebrazioni per i 70 anni
Curiosità

Ferrari: iniziate le celebrazioni per i 70 anni

Il 12 marzo del 1947 Enzo Ferrari mise in moto la 125 S, prima vettura della Casa del Cavallino Rampante.