Volkswagen: maxi richiamo per un milione di automobili

A causa di un problema all’asse posteriore sono stati richiamati circa un milione di veicoli marchiati Volkswagen, distribuiti in USA e Cina.

I difetti di fabbrica che obbligano le Case automobilistiche internazionali a relativi richiami di automobili sono all'ordine del giorno e spesso riguardano anche i marchi più blasonati e considerati più affidabili. Questa volta, la protagonista di una vicenda del genere è stata la Casa tedesca Volkswagen, costretta ad effettuare un maxi richiamo che ha coinvolto più di un milione di vetture, distribuite negli Stati Uniti e in Cina.

Il problema che ha obbligato il Costruttore teutonico al suddetto richiamo è stato riscontrato in un componente dell'asse posteriore di alcuni modelli, che secondo un portavoce della casa automobilistica tedesca non costituisce comunque un problema per la sicurezza.

A causa di  questo  problema sono state richiamate  oltre 563.000 auto del modello Sagitar, che si aggiungono ai 18.000 Maggiolino già importati, mentre negli USA, la casa tedesca è stata obbligata ad un controllo di oltre 400.000 Jetta e 41.000 Maggiolino. L'intervento previsto risulterà a totale carico della casa di Wolfsburg che dovrebbe fornire alla clientela anche una vettura sostitutiva per tutta la durata dell'intervento.

Se vuoi aggiornamenti su VOLKSWAGEN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 20 ottobre 2014

Altro su Volkswagen

Volkswagen Golf e Golf Variant 2017: primo contatto
Ultimi arrivi

Volkswagen Golf e Golf Variant 2017: primo contatto

Commercializzazione da marzo, con prezzi a partire da 20.150 euro. Modifiche estetiche di dettaglio. Debuttano i comandi gestuali e il 1.5 TSI.

Volkswagen Atlas Weekend Edition al Salone di Chicago 2017
Concept

Volkswagen Atlas Weekend Edition al Salone di Chicago 2017

Spirito d'avventura e praticità non mancano alla nuova concept che Volkswagen porta al Salone di Chicago 2017.

Volkswagen Golf GTI: nel 2020 sarà ibrida?
Anteprime

Volkswagen Golf GTI: nel 2020 sarà ibrida?

Voci di corridoio "catturate" dal Web anticipano un aggiornamento di portata storica: la sportiva – simbolo di VW sarà a propulsione ibrida.