Furti d’auto di lusso a Roma: 14 arresti tra Lazio e Campania

Un’indagine su alcuni furti d’auto di lusso a Roma ha portato oggi all’arresto di 14 persone tra Lazio e Campania.

Furti d'auto di lusso a Roma: 14 arresti tra Lazio e Campania

di Giuseppe Cutrone

13 ottobre 2014

Un’indagine su alcuni furti d’auto di lusso a Roma ha portato oggi all’arresto di 14 persone tra Lazio e Campania.

I Carabinieri hanno sgominato tra Lazio e Campania una banda capace di mettere a segno numerosi furti d’auto di lusso

Nelle prime ore di oggi i militari dell’Arma hanno eseguito 14 ordinanze di custodia cautelare a carico di persone residenti nelle province di Roma, Latina, Napoli e Salerno. Le operazioni si sono svolte nell’ambito di un’inchiesta portata avanti per far luce su un giro di furti di vetture di fascia alta avvenuti a Roma. 

Gli obiettivi della banda erano modelli di lusso Mercedes, Jaguar, AudiBmw e altri marchi che, secondo i dettagli resi noti dagli inquirenti, erano individuati tramite l’osservazione di alcune donne facenti parte dell’organizzazione. 

Le “vedette” perlustravano i quartieri più ricchi di Roma alla ricerca degli obiettivi da colpire, indicando così ai complici quali auto da rubare. Durante la notte i furti venivano portati a compimento utilizzando dei kit elettronici capaci di inibire il funzionamento degli antifurti e di consentire l’accensione del motore. 

Le vetture rubate erano a quel punto nascoste all’interno di officine o autodemolitori, per poi essere inserite nei canali illegali che si occupavano della ricettazione e del loro riciclaggio

Le 14 ordinanze eseguite oggi si aggiungono agli altri 5 arresti che i Carabinieri hanno eseguito durante il corso delle indagini.