Altroconsumo: class action contro Fiat e Volkswagen

In arrivo una class action in riferimento ai consumi di carburante.

Altroconsumo: class action contro Fiat e Volkswagen

di Valerio Verdone

24 settembre 2014

In arrivo una class action in riferimento ai consumi di carburante.

La diatriba sui consumi effettivi di carburante dei nuovi modelli sembra essere sempre in voga, come dimostra la class action annunciata da Altroconsumo nei confronti di Fiat e Volkswagen. Un’azione che fa riflettere, e accentra l’attenzione su un argomento tanto caro agli automobilisti, soprattutto alla luce degli attuali prezzi dei carburanti e della situazione economica contingente.

In pratica, un gruppo di consumatori italiani ha invitato i potenziali futuri acquirenti di nuove vetture, a prendere posizione in una class action rivolta a Fiat e VW, colpevoli, secondo coloro che hanno intrapreso l’iniziativa, di dichiarare un consumo decisamente inferiore a quello reale.

Le affermazioni derivano da un test operato su una Panda 1.2 e su una Golf diesel 1.6, dopo il quale Altroconsumo ha riferito che l’efficienza, in materia di consumo è inferiore, rispetto al dato dichiarato, di una percentuale significativa compresa tra il 18% ed il 50%.

In base a questo risultato, sempre Altroconsumo richiede una sorta di compensazione che, tradotto in soldoni, equivale ad una cifra di 247 euro per ogni auto per la Panda e di 509 euro per la Golf. Le cifre sono state calcolate prendendo come esempio una percorrenza annuale di 15.000 km.

Certo, si tratterebbe di una vera e propria rivoluzione anche a livello mediatico se l’operazione andasse in porto, per cui attendiamo l’epilogo della vicenda, ma soprattutto la risposta dei costruttori chiamati in causa che avranno tutto l’interesse a difendere la propria immagine.  

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...