Schumacher: la riabilitazione continuerà a casa

Secondo le parole della portavoce dell’ex pilota Ferrari la riabilitazione sarà lunga e difficile, ma non mancano segnali incoraggianti.

Micheal Schumacher potrà continuare la riabilitazione nella sua casa. Ad affermare questa buona notizia è stata Sabine Kehm, portavoce del sette volte campione di Formula Uno, protagonista lo scorso dicembre  di un terribile incidente accaduto sulla pista sciistica di Meribel, in Francia.

Il campione tedesco era entrato in coma subito dopo l'incidente e dopo un lungo ricovero nella città di Gernoble, Schumacher era stato trasferito nella clinica universitaria di Losanna, in Svizzera.

La nota diffusa dalla Kehm parla di: "un trasferimento deciso dopo i miglioramenti fatti nelle ultime settimane e mesi, considerata la gravità delle sue ferite ed in base ai progressi, ma c'è ancora una strada lunga e difficile davanti a lui". La portavoce  ha inoltre aggiunto che:  "Queste sono informazioni generali e tirare conclusioni che lo stato di salute è fortemente cambiato sarebbe falso".

Se vuoi aggiornamenti su SCHUMACHER: LA RIABILITAZIONE CONTINUERÀ A CASA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 09 settembre 2014

Vedi anche

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Il 45° presidente degli Stati Uniti "invita" Bmw a costruire vetture negli Usa anziché in Messico: pena un dazio di importazione pari al 35%.

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Oltre 100.000 fra Jeep Grand Cherokee e Dodge Ram avrebbero emissioni superiori al consentito. Marchionne: "Non ci spaventiamo, pronti a collaborare".

Pedaggi autostradali: i nuovi aumenti 2017

Pedaggi autostradali: i nuovi aumenti 2017

Con l’inizio del nuovo anno arrivano i nuovi aumenti nel 2017 dei pedaggi autostradali caratterizzati da una media dello 0,6%.