Niente multe se l'autovelox non è ben segnalato

Una sentenza del giudice di pace accetta il ricorso per apparecchi non adeguatamente segnalati in prossimità degli incroci.

Arriva da un giudice di pace di Maglie, comune pugliese in provincia di Lecce, una sentenza che porta un elemento di novità in materia di autovelox: se non viene dimostrata dalla Polizia la presenza di segnalazione idonea di apparecchi di rilevazione elettronica, specialmente in prossimità di intersezioni stradali, la rilevazione stessa della violazione al Codice potrebbe essere annullata.

La sentenza numero 188/14 del 12 maggio 2014, emessa dall'avvocato e giudice di pace Anna Loredana Specchia, segna un precedente accogliendo il ricorso predisposto dallo «Sportello dei Diritti» di Giovanni D'Agata, che ha rilevato come non fosse stata provata la «presenza di idonea segnaletica collocata preventivamente rispetto all'apparecchio di rilevamento», specie in tratto in cui sono presenti intersezioni stradali. Gli incroci, infatti, richiederebbero (nel rispetto del Codice della Strada e del relativo regolamento) un segnale per ogni intersezione, al fine di garantire la piena conoscenza, da parte degli automobilisti, della collocazione dell'autovelox.

Il giudice Specchia ha sottolineato come, a tal proposito, «non sia stata fornita alcuna prova che tra il segnale "controllo elettronico della velocità" ed il luogo dove è avvenuto il rilevamento non vi siano intersezioni stradali». Inoltre, dice la sentenza, «la presenza di intersezioni stradali avrebbe comportato l'obbligo per l'amministrazione di collocare la segnaletica in prossimità di ogni intersezione, potendosi solo in tal modo avere la certezza che tutti gli utenti della strada avrebbero potuto avere cognizione dell'apparecchio di rilevazione della velocità».

L'importante sentenza ha messo in evidenza la necessità di garanzie a tutela degli utenti della strada, tra cui quella imprescindibile dell'avviso, ai fini di sicurezza stradale, delle strumentazioni di rilevazione delle infrazioni, spesso omesso dalle varie amministrazioni.

Se vuoi aggiornamenti su NIENTE MULTE SE L'AUTOVELOX NON È BEN SEGNALATO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Eleonora D'Uffizi | 19 maggio 2014

Vedi anche

Trump ai big three di Detroit: "investire negli Usa"

Trump ai big three di Detroit: "investire negli Usa"

L’eletto presidente repubblicano incontra i vertici Fca, Ford e General Motors: al primo posto la difesa del lavoro negli Stati Uniti.

Toyota nuovo partner ufficiale del CONI

Toyota nuovo partner ufficiale del CONI

Una flotta di 20 Toyota Rav4 Hybrid e 5 Lexus (NX ed RX) consegnata a Roma alla presenza di Andrea Carlucci (Toyota Italia) e Giovanni Malagò.

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Il 45° presidente degli Stati Uniti "invita" Bmw a costruire vetture negli Usa anziché in Messico: pena un dazio di importazione pari al 35%.