Porsche: richiamo per tutte le 911 GT3 2014

Tutti gli esemplari MY 2014 della Porsche 911 GT3 saranno richiamati per la sostituzione del motore. Un difetto potrebbe causare un incendio.

Porsche: richiamo per tutte le 911 GT3 2014

Tutto su: Porsche

di Giuseppe Cutrone

19 marzo 2014

Tutti gli esemplari MY 2014 della Porsche 911 GT3 saranno richiamati per la sostituzione del motore. Un difetto potrebbe causare un incendio.

Porsche ha annunciato un richiamo che vede protagoniste le nuove Porsche 911 GT3. Le supercar tedesche sono infatti difettose e richiedono l’intervento della rete di assistenza per la sostituzione del propulsore

La vicenda è partita alcune settimane fa con l’incendio di due esemplari causato da un difetto del motore 6 cilindri di 3,8 litri. Il problema ha fatto propendere Porsche per un richiamo generale che coinvolgerà tutte le restanti 783 Porsche GT3 distribuite finora. 

Ad annunciare la decisione è stato oggi il presidente del gruppo tedesco, Mathias Mueller, che ha dichiarato: “Non ci vogliamo prendere nessun rischio quando è in gioco la sicurezza dei nostri clienti. Stiamo agendo velocemente e ripareremo tutte le vetture”. 

Gli incendi sono stati causati dalla rottura del dispositivo di fissaggio della biella, il cui distacco ha rovinato il [glossario:carter] dell’impianto di lubrificazione portando ad una perdita di olio che, una volta fuoriuscito, ha innescato le fiamme. 

La casa tedesca ha spiegato la scelta del richiamo come una mossa precauzionale, precisando che ad essere interessate sono solamente le Porsche 911 GT3 Model Year 2014 e aggiungendo di aver già contattato tutti i proprietari delle vetture.  

Le officine Porsche si occuperanno di smontare il propulsore e di sostituirlo completamente con un’unità nuova ed esente dal difetto. Durante i lavori sarà data ad ogni cliente una Porsche 911 Turbo come vetture sostitutiva.