Gruppo PSA: via libera all’aumento di capitale

L’aumento di capitale da 3 miliardi di euro porterà l’entrata in scena della cinese Dongfeng e dello Stato francese nell’assetto societario di PSA.

Gruppo PSA: via libera all’aumento di capitale

Tutto su: Peugeot

di Francesco Donnici

21 gennaio 2014

L’aumento di capitale da 3 miliardi di euro porterà l’entrata in scena della cinese Dongfeng e dello Stato francese nell’assetto societario di PSA.

Il Consiglio di amministrazione del Gruppo PSA (PeugeotCitroen) ha dato il via libera all’aumento di capitale da 3 miliardi di euro che prevede l’entrata del partner cinese Dongfeng e dello Stato francese nell’assetto societario del Costruttore d’oltralpe, con una quota del 14% per entrambi, mentre la famiglia Peugeot sembra destinata a perdere per la prima volta la presidenza del Gruppo francese, anche se dovrebbe continuare a mantenere intatta la propria quota del 25%

L’aumento di capitale è stata un’operazione quasi obbligata a causa della difficile situazione in cui versano le due case automobilistiche: nel 2013 Peugeot e Citroen hanno registrato un calo delle vendite del 4,9%, raggiungendo 2,82 milioni di unità vendute. La domanda dei modelli PSA è calata decisamente in Europa e Russia, mentre risulta cresciuta in Sud America ed in Cina, in particolare in quest’ultimo mercato la Casa francese ha incremento le proprie vendite del 26,1 %, con 557.000 unità, mentre se si analizzano i dati di vendita mondiali del Gruppo relativi all’anno 2013, scopriamo che il 42% sono state effettuate in paesi extraeuropei.

La notizia dei dati relativi alle vendite globali del Gruppo nel 2013 e la notizia dell’aumento di capitale da parte dello stato francese e della Dongfeng non è piaciuta ai mercati, considerando il tonfo in Borsa di oltre il 5% del titolo Peugeot avvenuto questa mattina. Al contrario, per la Casa asiatica neo partner di PSA, si aprono nuove opportunità sia dal punto di vista dell’immagine che per quanto riguarda le possibili condivisioni tecnologiche tra i due costruttori.