Nuovo Codice della strada: arriverà nel 2014

La revisione dell'attuale Codice della Strada è stata richiesta dall’ACI.

Quante volte ci scontriamo con delle norme relative alla circolazione stradale che lasciano interdetti? In quante situazioni vorremmo delle disposizioni legislative più adatte alla situazione odierna? Bene, a tutto questo devono aver pensato i vertici dell'ACI che, in occasione della 68esima conferenza del traffico e della circolazione, Roma, hanno chiesto l'approvazione del nuovo Codice della strada entro il 2014.

Gli articoli relativi al comportamento degli automobilisti dovrebbero essere pochi e precisi, mentre una parte corposa del documento sarà riservata ai veicoli e al loro adattamento alle leggi della comunità europea. Lo scopo è quello di migliorare la sicurezza sulle strade e, contestualmente, ridurre gli incidenti.

La speranza è che si lavori per migliorare la situazione in modo concreto, visto che ad oggi le istituzioni applicano metodi repressivi riguardo a tutto ciò che consente di fare cassa, mentre i pirati della strada spesso se la cavano con pene troppo lievi in relazione ai disastri e alle tragedie che sono stati capaci di generare.

Se vuoi aggiornamenti su NUOVO CODICE DELLA STRADA: ARRIVERÀ NEL 2014 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 04 ottobre 2013

Vedi anche

Toyota nuovo partner ufficiale del CONI

Toyota nuovo partner ufficiale del CONI

Una flotta di 20 Toyota Rav4 Hybrid e 5 Lexus (NX ed RX) consegnata a Roma alla presenza di Andrea Carlucci (Toyota Italia) e Giovanni Malagò.

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Il 45° presidente degli Stati Uniti "invita" Bmw a costruire vetture negli Usa anziché in Messico: pena un dazio di importazione pari al 35%.

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Oltre 100.000 fra Jeep Grand Cherokee e Dodge Ram avrebbero emissioni superiori al consentito. Marchionne: "Non ci spaventiamo, pronti a collaborare".