Carburanti: prezzo benzina oltre i 2 euro al litro

In occasione del controesodo di fine agosto il prezzo della benzina tocca quota 2 euro, mentre il Codacons ha invitato a fotografare gli abusi.

Carburanti: prezzo benzina oltre i 2 euro al litro

di Francesco Donnici

02 settembre 2013

In occasione del controesodo di fine agosto il prezzo della benzina tocca quota 2 euro, mentre il Codacons ha invitato a fotografare gli abusi.

I milioni d’italiani che nell’ultimo fine settimana di agosto si sono ritrovati nel controesodo estivo su strade e autostrade del nostro Paese, oltre allo stress causato dal traffico e più in generale dal rientro dalle vacanze, hanno dovuto fare i conti con l’ennesima stangata relativa ai prezzi dei carburanti, che negli ultimi giorni ha superato in alcune stazioni di servizio i 2 euro al litro, relativi al costo della benzina verde.

Dopo aver ricevuto la notizia dei nuovi aumenti, il Codacons ha immediatamente lanciato una singolare iniziativa, esortando i consumatori a fotografare con cellulari e macchine fotografiche i listini più alti esposti presso i distributori di benzina ed in seguito di inviare le foto sulla mail dell’associazione dei consumatori. Le immagini verranno utilizzate per scovare i soliti speculatori e per supportare le azioni legali che verranno intraprese.

Dopo l’accusa effettuata dalla Codacons, l’Unione Petrolifera si è subito difesa elencando i possibili motivi che hanno causato gli aumenti di questi ultimi giorni: tra le cause principali ci sarebbe l’aumento del greggio causato dalle tensioni internazionali relative principalmente alla Siria e all’Egitto. In secondo luogo viene accusata la forte pressione fiscale italiana che “mangia” circa il 60% del costo dei carburanti, inoltre l’Unione Petrolifera ha sottolineato che se verrà varato l’aumento dell’IVA il prossimo ottobre, il prezzo della benzina salirà di ulteriori due centesimi.