General Motors verso la fusione con PSA?

Indiscrezioni parlano di una General Motors intenzionata ad investire su PSA prendendone il controllo. L'obiettivo è unire Peugeot e Citroen a Opel.

L'industria dell'auto francese potrebbe perdere quanto prima l'indipendenza del gruppo PSA, ovvero uno dei suoi attori di spicco, almeno stando ad alcune indiscrezioni non confermate dai diretti interessati. 

A quanto si apprende, la partnership tra General Motors e il gruppo che riunisce i marchi Peugeot e Citroen potrebbe andare oltre i confini di quanto stabilito fino ad oggi, con la casa americana che viene indicata da diversi fonti come interessata a prendere il pieno controllo di PSA

In realtà già in passato si era parlato di un passaggio di consegne tra la proprietà francese e General Motors, con delle trattative che pare siano naufragate per le resistenze della famiglia Peugeot, attuale socio di maggioranza di PSA. 

Adesso, però, le cose potrebbero cambiare, con gli americani disposti ad un forte investimento capace di far vacillare la posizione degli azionisti principali, i quali vengono descritti da alcune fonti come "rassegnati" a cedere il controllo della società. 

L'acquisizione di Peugeot e Citroen potrebbe portare General Motors a creare una nuova società in cui far confluire i marchi europei, comprese quindi Opel e la sua omologa britannica, la Vauxhall. 

Il piano potrebbe comportare delle interessanti sinergie di scala per PSA, con la condivisione di piattaforme e componenti tra i marchi in quota a GM. Allo stesso modo, però esisterebbe il rischio di una ristrutturazione con probabile chiusura di alcuni stabilimenti e di conseguenti licenziamenti, un aspetto, questo, che aprirebbe dei sicuri scontri con i sindacati e con il mondo politico francese. 

Se vuoi aggiornamenti su GENERAL MOTORS VERSO LA FUSIONE CON PSA? inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 28 giugno 2013

Vedi anche

Bollo auto: sconto per chi sceglie la domiciliazione bancaria

Bollo auto: sconto per chi sceglie la domiciliazione bancaria

In Lombardia è previsto uno sconto del 10% sul bollo auto per chi sceglie la domiciliazione bancaria.

Bollo auto: chi non paga, non potrà circolare

Bollo auto: chi non paga, non potrà circolare

Emendamento PD alla Legge di Stabilità: dal 2018 i centri revisione controlleranno anche la situazione bollo. Niente collaudo per chi non pagherà.

Trump presidente USA: gli effetti sul mondo dell

Trump presidente USA: gli effetti sul mondo dell'auto

L'elezione di Donald Trump alla Casa Bianca avrà conseguenze anche sul mondo dell'auto, con particolare attenzione ad emissioni e delocalizzazione.