I comandi vocali sono più pericolosi del cellulare

I comandi vocali sono fonte di distrazione per chi guida, anche più del telefonino. A dirlo è uno studio americano.

I comandi vocali come miglior alleato per evitare pericolose distrazioni mentre si guida un veicolo? Potrebbe non essere proprio così, almeno stando a quanto emerso da uno studio americano.

La ricerca, intitolata "Measuring Cognitive Distraction in the Automobile", è stata condotta da un gruppo con a capo David Strayer della University of Utah con la collaborazione del dottorando italiano Francesco Biondi dell'Università di Padova, mentre a finanziare il progetto ha pensato l'American Automobile Association.

Sotto osservazione è finita l'attività elettrica del cervello e i movimenti oculari di un campione di guidatori impegnati a svolgere alcune attività secondarie, tra cui l'interazione con un sistema di comandi vocali, mentre si trovavano al volante.

Gli scienziati hanno misurato costantemente il livello del carico mentale prodotto dalle attività, notando come l'uso di sistemi vocali avesse un impatto negativo sulla concentrazione rivolta alla guida, superando addirittura il livello di impegno richiesto dall'utilizzo del telefonino.

Un conducente impegnato a parlare con un sistema di questo tipo vede diminuire la capacità di rilevare correttamente gli stimoli in arrivo dall'ambiente esterno, fino a rischiare di non percepire un eventuale pericolo presente sulla strada o a percepirlo con un certo ritardo rispetto a chi, invece, non è impegnato ad usare i comandi vocali e si trova completamente concentrato sulla guida.

Le prime ipotesi sul motivo che porta a questo comportamento starebbero nell'attenzione richiesta da questi sistemi all'utente, che deve impegnarsi nel pronunciare delle frasi chiare e ben scandite, sottraendo in tale maniera concentrazione alla conduzione del veicolo pur non dovendo togliere le mani dal volante o distogliere lo sguardo dalla strada.

Se vuoi aggiornamenti su I COMANDI VOCALI SONO PIÙ PERICOLOSI DEL CELLULARE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 25 giugno 2013

Vedi anche

Bollo auto: sconto per chi sceglie la domiciliazione bancaria

Bollo auto: sconto per chi sceglie la domiciliazione bancaria

In Lombardia è previsto uno sconto del 10% sul bollo auto per chi sceglie la domiciliazione bancaria.

Bollo auto: chi non paga, non potrà circolare

Bollo auto: chi non paga, non potrà circolare

Emendamento PD alla Legge di Stabilità: dal 2018 i centri revisione controlleranno anche la situazione bollo. Niente collaudo per chi non pagherà.

Trump presidente USA: gli effetti sul mondo dell

Trump presidente USA: gli effetti sul mondo dell'auto

L'elezione di Donald Trump alla Casa Bianca avrà conseguenze anche sul mondo dell'auto, con particolare attenzione ad emissioni e delocalizzazione.