Prezzo benzina: nuovi aumenti in arrivo

Nel Centro Italia il "servito" torna a 1,910, un livello vicino al record dell'estate scorsa. Fine settimana nero per gli spostamenti in auto.

Dopo un giorno di tregua, trascorso senza variazioni di prezzo, la benzina riprende ad aumentare sulla rete nazionale e a superare la soglia dell'1,9 euro al litro, in particolare nelle regioni del Centro Italia, dove sul servito torna a 1,910, un livello di poco precedente al record dell'estate scorsa. I prezzi internazionali si sono attestati ieri, in seguito a una settimana di variazioni, a 620 euro per mille litri di benzina, dunque invariati, e a 641 euro per mille litri di diesel (+1). Si preannuncia un altro weekend nero per gli spostamenti in auto.

>> Fino a quando dipenderemo dalla benzina?

A iniziare i ritocchi sulla verde è stata Eni, che nonostante questo si è mantenuta mediamente più bassa delle altre compagnie. Stamattina anche Q8 e Shell hanno messo mano ai listini della benzina con +1,5 centesimi, Esso con +0,5 e TotalErg +0,3. La media nei distributori in modalità "servito", secondo i rilevamenti di Staffetta Quotidiana, arriva per la benzina a 1,849 euro/litro (+0,2 centesimi), per il diesel rimane invariata a 1,767 euro/litro come il gpl a 0,844 euro/litro, mentre il metano si trova a 0,989 euro/kg (+0,1 cent).

Se vuoi aggiornamenti su PREZZO BENZINA: NUOVI AUMENTI IN ARRIVO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Eleonora D'Uffizi | 08 febbraio 2013

Vedi anche

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Il 45° presidente degli Stati Uniti "invita" Bmw a costruire vetture negli Usa anziché in Messico: pena un dazio di importazione pari al 35%.

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Oltre 100.000 fra Jeep Grand Cherokee e Dodge Ram avrebbero emissioni superiori al consentito. Marchionne: "Non ci spaventiamo, pronti a collaborare".

Pedaggi autostradali: i nuovi aumenti 2017

Pedaggi autostradali: i nuovi aumenti 2017

Con l’inizio del nuovo anno arrivano i nuovi aumenti nel 2017 dei pedaggi autostradali caratterizzati da una media dello 0,6%.