Ford Driving Skills For Life: la guida responsabile per i più giovani

Una serie di corsi per sensibilizzare gli automobilisti da 18 a 24 anni a una guida responsabile, lasciando stare smartphone e "selfie" alla guida.

Ford vicino ai più giovani per insegnare la guida responsabile, condizione che si mette in pratica quando l'attenzione al volante passa anche attraverso l'impiego "intelligente" dei device portatili per essere sempre pronti a fronteggiare situazioni improvvise di emergenza. Tutto questo si attua attraverso "Driving Skills For Life", progetto di corsi gratuiti dedicati ai giovani della fascia di età compresa fra 18 e 24 anni. L'edizione 2015 di Ford Driving Skills For Life si svolge a Napoli, nel complesso della Mostra d'Oltremare; successivamente, Ford Driving Skills For Life si sposterà a Padova, dove l'appuntamento con i corsi Ford per i più giovani è fissato per martedì 23 e mercoledì 24 giugno.

L'edizione 2015 del programma di corsi "Ford Driving Skills For Life", gratuito per i partecipanti, viene incentrata sulla campagna di sensibilizzazione #FordSafe, che a sua volta si declina attraverso due hashtag dedicati, #noScrollingWhileDriving e #noSelfieWhileDriving: nel dettaglio, si tratta di un messaggio attraverso il quale il marchio dell'Ovale Blu invita gli automobilisti a lasciare stare lo smartphone mentre si è alla guida, se non per le funzioni gestibili attraverso i comandi vocali dell'auto. Inoltre, l'edizione 2015 dei corsi Ford si avvale di un nuovo modulo: un focus creato per mettere in guardia gli automobilisti dai rischi connessi all'utilizzo di cellulari e smartphone per scattarsi "selfie" e accedere ai social media mentre si è alla guida: pratiche pericolose, quanto purtroppo molto utilizzate, soprattutto dai più giovani. A questo proposito, è utile ricordare che secondo quanto evidenziato di recente da esperti automotive e psicologi, ai primi posti delle possibili cause di incidente stradale c'è proprio la distrazione. Di più: già a fine 2012, il Dipartimento inglese dei Trasporti aveva condotto un'analisi sull'incidenza di sinistri stradali fra gli automobilisti per fasce di età; il 27% dei conducenti maschi fra 17 e 19 anni è risultato coinvolto in incidenti e collisioni nel traffico nel primo anno successivo al conseguimento della patente; e, per tornare "in casa nostra", a fine 2013 un'indagine svolta dall'Osservatorio Linear aveva svelato che un italiano su due sta al volante con il telefonino in mano: un chiaro rischio di distrazione, oltre che una aperta violazione al Codice della Strada.

Studi precedenti condotti da Ford hanno evidenziato inoltre quanto sia frequente, per i più giovani, sottovalutare i rischi della guida in stato di ebbrezza. I risultati hanno portato alla definizione di uno dei moduli di maggior successo del programma, che tramite la "Drink Driving Suit", una speciale tuta che simula lo stato d'ebbrezza, permette ai ragazzi di rendersi conto, da sobri, quali siano gli effetti dell'alcool sull'attenzione e sui riflessi. I corsi del programma Driving Skills For Life aiutano i ragazzi a imparare a riconoscere e a prevenire le situazioni di pericolo. Nel corso delle sessioni, gli istruttori di guida Ford insegnano la teoria e le tecniche di guida responsabile per evitare le distrazioni, imparare a riconoscere tempestivamente le situazioni di pericolo, controllare il veicolo in situazioni d'emergenza, gestire gli spazi e tenere sotto controllo la velocità.

Per partecipare a Ford Driving Skills For Life è sufficiente una registrazione al sito Web drivingskillsforlife.it e scegliere una delle due sessioni (mattina, con inizio alle 10; o pomeriggio, dalle 14) disponibili nel calendario dei corsi.

Se vuoi aggiornamenti su FORD inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 17 giugno 2015

Altro su Ford

Ford Mustang MY 2017: ancora più cattiva
Anteprime

Ford Mustang MY 2017: ancora più cattiva

In occasione del Model Year 2017 esce di scena il 3.7 V6 in vendita negli USA

Ford F-150 2017, debutto al Salone di Detroit
Anteprime

Ford F-150 2017, debutto al Salone di Detroit

Ford sceglie l'edizione 2017 del Naias per presentare il nuovo pick-up. Tra le novità l'introduzione della motorizzazione turbodiesel 3.0 litri V6.

Ford: nel 2020 la Mustang sarà anche ibrida
Anteprime

Ford: nel 2020 la Mustang sarà anche ibrida

Rivoluzione eco friendly confermata per Ford, che al CES di Las Vegas ribadisce il maxi programma di sviluppo di nuovi modelli elettrici e ibridi.