Prezzo benzina: nuovi aumenti in vista

Le compagnie si adeguano all'impennata delle quotazioni del mercato internazionale. Fino a 1,893 euro/litro per la benzina e 1,798 per il diesel.

Nuovo aumento del prezzo dei carburanti su tutta la rete di distribuzione italiana a due settimane dall'ultimo rialzo. Le compagnie si adeguano all'impennata delle quotazioni del mercato internazionale: non è accaduto lo stesso nei giorno scorsi, quando alle flessioni dei listini prezzi non è seguito alcun ribasso corrispondente presso i rivenditori. Per il prossimo weekend sono attesi aumenti generalizzati.

>> Leggi l'azione della Procura contro il caro carburanti

Staffetta Quotidiana ha registrato rialzi per Eni (1 centesimo di euro al litro su benzina e diesel), per IP, Q8 ed Esso (per 0,5 cent su entrambi i prodotti), mentre Shell ritocca solo il prezzo della verde di +0,5 cent. La media per il "servito" sulla rete è di 1,822 euro/litro per la benzina (+0,5 cent), 1,764 (+0,5 cent) per il diesel e di 0,989 per il gas metano che è in leggero aumento (un millesimo al litro).

Il Gpl è fermo a 0,844. In modalità self service il prezzo medio più basso è di 1,8 per la verde e di 1,724 per il diesel. I picchi maggiori sono registrati nel Centro Italia: fino a 1,893 euro/litro per la benzina, 1,798 per il diesel e 0,895 per il Gpl.

Se vuoi aggiornamenti su PREZZO BENZINA: NUOVI AUMENTI IN VISTA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Eleonora D'Uffizi | 24 gennaio 2013

Vedi anche

Auto e moto: cos

Auto e moto: cos'è il "foglio unico" di circolazione?

Addio carta di circolazione e certificato di proprietà: i dati potrebbero essere accorpati in un unico documento.

Gruppo FCA: per il ministro del Delrio i diesel sono in regola

Gruppo FCA: per il ministro del Delrio i diesel sono in regola

Il Ministro dei Trasporti Delrio, in un audizione alla Camera ha voluto mettere fine alla polemica tra la il Governo tedesco e FCA.

FCA: utile record di 1,8 miliardi nel 2016

FCA: utile record di 1,8 miliardi nel 2016

Tra i marchi Jeep ha avuto un aumento del 9%