Circuito di Imola: corsi di guida sicura con Dekra

Il circuito di Imola tenta il rilancio grazie all’accordo con Dekra, che organizzerà dei corsi di guida sicura aprendo a un ritorno del DTM.

Circuito di Imola: corsi di guida sicura con Dekra

di Giuseppe Cutrone

26 ottobre 2012

Il circuito di Imola tenta il rilancio grazie all’accordo con Dekra, che organizzerà dei corsi di guida sicura aprendo a un ritorno del DTM.

L’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola si aggiorna e lo fa puntando tutto sulla sicurezza. I responsabili del circuito romagnolo hanno comunicato infatti di aver siglato un accordo di collaborazione con Dekra, azienda tedesca specializzata nell’offerta di servizi professionali di sicurezza e di consulenza per il mondo dell’auto e dell’industria.

L’accordo tra i gestori dell’autodromo, la Formula Imola Spa, e la Dekra avrà durata quinquennale (c’è anche una clausola per il rinnovo) e prevede la realizzazione di un centro di eccellenza nell’erogazione di corsi di guida sicura, i quali si svolgeranno in un tracciato di prova che sarà appositamente ricavato presso la zona della Rivazza.

I corsi di guida sicura saranno tenuti da istruttori professionisti facenti parte della scuola D4S (DekraFourS) e partiranno entro il 2013, giusto il tempo di finire i lavori di adattamento del tracciato.

La società tedesca, secondo quanto previsto nell’accordo, sponsorizzerà il circuito con i propri colori e il proprio logo la torre d’ingresso dell’autodromo, ma avrà anche il compito di riportare Imola ai fasti del passato per quanto riguarda le più importanti competizioni motoristiche internazionali.

L’obiettivo è infatti quello di riportare il circuito italiano nei calendari di diverse competizioni internazionali, tra le quali potrebbe esserci il ritorno in Italia di una tappa del DTM, il campionato turismo tedesco conclusosi domenica scorsa con la vittoria del canadese Bruno Spengler e che vede la presenza, al volante di un’Audi, del pilota italiano Edoardo Mortara.

Per quanto riguarda i corsi di guida sicura Dekra, le parti hanno specificato che saranno rivolti a un pubblico vario che va dai giovani neopatentati con il desiderio di perfezionare la propria tecnica di guida, fino ai professionisti che vogliono apprendere le basi della guida sicura ed efficiente dal punto di vista ecologico e dei consumi. Oltre alle auto ci sarà spazio, ovviamente, anche per i tanti appassionati delle due ruote.

No votes yet.
Please wait...