Carburanti: prezzi in aumento e sconti nel weekend

I prezzi dei carburanti continuano ad aumentare, raggiungendo dei picchi al Centro-Sud. Il rischio è di vanificare gli sconti fatti nel weekend.

Il prezzo dei carburanti sembra viaggiare a due velocità, distinguendosi per i maxi-sconti applicati da molte compagnie nei fine settimana e "compensando" il tutto con i continui rincari che si registrano negli altri giorni. A confermare tale tendenza arrivano le rilevazioni di Quotidiano Energia, che evidenzia come, gli aumenti di questi giorni, potrebbero addirittura arrivare a rendere nulli gli sconti applicati nei weekend.

Secondo i dati rilevati i prezzi dei carburanti sono in aumento in tutta Italia, sia presso le pompe collegate alle grosse compagnie sia presso i distributori no-logo. Gli aumenti di oggi hanno visto protagoniste Esso, che ha varato un aumento di 1 centesimo sui prezzi raccomandati di benzina e diesel in modalità servito, Shell, che ha aumentato rispettivamente di 0,5 e di 0,7 centesimi, Q8, il cui rincaro di 0,9 centesimi ha riguardato solo il gasolio, Tamoil, con un aumento di 1 centesimo sempre sul diesel, e Total Erg, che ha visto aumentare di 0,7 centesimi la verde e di 0,6 centesimi il gasolio.

A causa di questi ulteriori incrementi la benzina arriva a costare in media 1,839 euro al litro, mentre il diesel sale 1,739 euro al litro e il GPL si attesta a 0,751 euro. Dal prezzo medio si discostano non proprio i picchi massimi che sono registrati al Centro-Sud, dove la benzina è arrivata a costare 1,924 euro al litro, il gasolio ha raggiunto il prezzo di 1,783 euro al litro e il GPL si è fermato a 0,788 euro al litro.

La situazione potrebbe essere in parte mitigata dagli sconti del fine settimana che si avvicina, con Eni che ha assicurato uno sconto di 20 centesimi sul self service per tutta l'estate, mentre Esso fino al 3 settembre assicurerà uno sconto di almeno 21 centesimi al litro sul self service dalla pausa pranzo del venerdì fino all'apertura del lunedì mattina, quindi durante gli orari di chiusura.

Se vuoi aggiornamenti su CARBURANTI: PREZZI IN AUMENTO E SCONTI NEL WEEKEND inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 20 luglio 2012

Vedi anche

Bollo auto: sconto per chi sceglie la domiciliazione bancaria

Bollo auto: sconto per chi sceglie la domiciliazione bancaria

In Lombardia è previsto uno sconto del 10% sul bollo auto per chi sceglie la domiciliazione bancaria.

Bollo auto: chi non paga, non potrà circolare

Bollo auto: chi non paga, non potrà circolare

Emendamento PD alla Legge di Stabilità: dal 2018 i centri revisione controlleranno anche la situazione bollo. Niente collaudo per chi non pagherà.

Trump presidente USA: gli effetti sul mondo dell

Trump presidente USA: gli effetti sul mondo dell'auto

L'elezione di Donald Trump alla Casa Bianca avrà conseguenze anche sul mondo dell'auto, con particolare attenzione ad emissioni e delocalizzazione.