Fiat: inaugurato in Cina un nuovo stabilimento

Dal nuovo stabilimento cinese del Gruppo Fiat, nascerà la Viaggio, prima vettura del Costruttore italiano realizzata nel paese asiatico.

Fiat: inaugurato in Cina un nuovo stabilimento

Tutto su: FIAT

di Francesco Donnici

28 giugno 2012

Dal nuovo stabilimento cinese del Gruppo Fiat, nascerà la Viaggio, prima vettura del Costruttore italiano realizzata nel paese asiatico.

E’ stato inaugurato oggi il nuovo stabilimento GAC Fiat di Changsha, situato nella provincia cinese di Hunan. L’inaugurazione segna un’importante svolta per la Casa del Lingotto perché nello stabilimento avrà inizio la produzione della Fiat Viaggio, primo modello targato Fiat prodotto nell’importante paese asiatico.

L’evento ha visto la partecipazione dell’amministratore delegato di Fiat e Chrysler, Sergio Marchionne, accompagnato dalla presenza di Michael Manley, COO del Gruppo per l’area APAC e Jack Cheng, Direttore Generale di GAC Fiat.

Il nuovo impianto produttivo si estende su una superficie di 730.000 mq ed è stato realizzato secondo gli standard del World Class Manufacturing, ovvero la metodologia internazionale di organizzazione del ciclo produttivo comune a tutti gli stabilimenti Fiat e Chrysler del mondo, che garantisce i migliori standard qualitativi a livello mondiale.

Lo stabilimento rientra nella joint venture stipulata nel marzo 2010 tra Fiat e GAC, sesto produttore in Cina di vetture, autobus e veicoli industriali, che ha previsto un investimento complessivo di 630 milioni di euro.