Fiat taglierà 500 milioni di investimenti in Europa

Fiat ha annunciato l'intenzione di diminuire gli investimenti in Europa per 500 milioni di euro. Il motivo? Le difficoltà del mercato auto.

Fiat Punto 2012 e Fiat Punto 2012 TwinAir

Altre foto »

Il mercato dell'auto è in difficoltà e Fiat ha annunciato dei tagli agli investimenti in Europa per un valore complessivo di 500 milioni di euro.

A comunicare le intenzioni di Fiat è stato l'amministratore delegato Sergio Marchionne in un'intervista concessa a margine dell'assemblea annuale di ACEA tenutasi a Madrid. Il manager italo-canadese ha spiegato che "La riduzione della spesa in conto capitale è di circa mezzo miliardo di euro rispetto a quanto abbiamo programmato lo scorso anno per il 2012 in Europa", aggiungendo poi che la ripresa in Europa dipende da molti fattori: "in primo luogo la Grecia, poi il modo in cui l'euro continuerà ad esistere e ciò che l'Europa farà per sostenere la crescita".

La situazione economica difficile per l'Europa peserà quindi direttamente sugli investimenti che Fiat ha in programma di effettuare sugli stabilimenti europei. I dati diffusi da ACEA non sono d'altronde molto positivi, tanto che nel solo mese di maggio le immatricolazioni sono calate a 1,15 milioni di unità, facendo segnare un -8,4% sul 2011, mentre se si considerano i primi 5 mesi del 2012 la diminuzione è stata del 7,3% a 5,64 milioni. Ad essere penalizzati maggiormente sono stati i marchi generalisti come Renault, Ford, Opel e Fiat, che hanno perso quote di mercato nell'ordine del 12% e del 16%.

Marchione ha parlato anche della nuova Fiat Grande Punto, il cui debutto sarebbe atteso per il 2013 nello stabilimento italiano di Melfi. Sul nuovo modello l'amministratore delegato ha spiegato: ''È uno dei progetti che stiamo riconsiderando in linea con i cambiamenti", mentre per quanto riguarda eventuali partnership con altri costruttori, Marchionne ha rivelato che ci sono dei contatti con diversi interlocutori, senza però entrare nei dettagli.

Se vuoi aggiornamenti su FIAT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 18 giugno 2012

Altro su FIAT

Fiat Panda Natural Power, 80mila km percorsi con biogas fognario
Ecologiche

Fiat Panda Natural Power, 80mila km percorsi con biogas fognario

Una Fiat Panda Natural Power è pronta a effettuare un lungo test che prevede di coprire 80mila km alimentata con biometano prodotto da acque fognarie.

Fiat 500, la citycar celebra a Ginevra i suoi 60 anni
Ultimi arrivi

Fiat 500, la citycar celebra a Ginevra i suoi 60 anni

La Casa del Lingotto celebra i sessant’anni della fiat 500 con numerose iniziative e una serie speciale protagonista a Ginevra.

Marchionne: produzione Fiat Panda via da Pomigliano
Curiosità

Marchionne: produzione Fiat Panda via da Pomigliano

La Fiat Panda sarà assemblata in Polonia per destinare l’impianto di Pomigliano alla produzione di modelli più complessi.