Fiat Industrial verso la fusione con CNH Global

Fiat Industrial e la società olandese specializzata in macchine agricole potrebbero diventare un’unica realtà finanziaria.

Fiat Industrial verso la fusione con CNH Global

di Francesco Donnici

30 maggio 2012

Fiat Industrial e la società olandese specializzata in macchine agricole potrebbero diventare un’unica realtà finanziaria.

CNH Global è una società olandese specializzata nel settore delle macchine agricole e movimento terra, nata nell’ormai lontano 1999 dalla fusione della New Holland e Case Corporation. Al momento la compagnia è controllata all’88% da Fiat Industrial che adesso vorrebbe integrarla in un unica realtà finanziaria.

Questa operazione semplificherebbe la struttura capitale del Gruppo creando un’unica azione quotata presso la borsa di New York e anche presso un’altra borsa in Europa e quindi facilmente negoziabile. Un altro vantaggio importante dell’operazione sarebbe la costituzione di un operatore nel settore dei Capital Goods, in grado di confrontarsi con le principali aziende nordamericane del settore. Inoltre si creerebbe una perfetta integrazione tra due business complementari, ovvero quello delle macchine agricole e dei veicoli industriali e commerciali di Iveco, fornendo  contemporaneamente  a CNH  un accesso illimitato alle tecnologie di Fiat Industrial.

Considerando tutti questi vantaggi, il Consiglio di Amministrazione di CNH prevede la fusione di entrambe le realtà societarie in una nuova holding di diritto olandese (Newco), o in una struttura analoga. L’attuazione dell’operazione sarebbe soggetta ad un numero limitato di vincoli, tra cui quella che l’esborso massimo relativo all’esercizio da parte degli azionisti di FI del diritto di recesso previsto dalla legge italiana, in conseguenza del trasferimento della sede sociale dall’Italia ai Paesi Bassi.